21/10/2020

POSTA

Corrispondenza commerciale non garantita da Poste Italiane

E’ uno degli effetti del decreto anti-Coronavirus. L’azienda ai suoi clienti: dal 12 marzo Posta target senza garanzie

Corrispondenza commerciale non garantita da Poste Italiane

Poste Italiane limita la corrispondenza commerciale, Posta Target, per rispettare le direttive del decreto anti-Coronavirus. 

“Come è noto, è in atto un’emergenza sanitaria che richiede il rigoroso rispetto delle misure di contenimento disposte dalle autorità - recita la nota di Poste Italiane - in particolare, da ultimo, con decreto del presidente del consiglio dei ministri del 9 marzo scorso recante ‘Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, avente oggetto misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da Covid-19, applicabili sull'intero territorio nazionale’”.

“Nello specifico, tale provvedimento, in più disposizioni, richiama la necessità di ridurre la mobilità dei lavoratori applicati alla fase produttiva, pertanto anche Poste Italiane sta adeguando la propria operatività in tal senso - prosegue la nota - per effetto di questa prescrizione, Poste Italiane si vede costretta, per cause di forza maggiore, a limitare i volumi di corrispondenza commerciale (Posta Target) nella propria rete. In ottica di fattiva collaborazione, dobbiamo, quindi, chiedervi, nostro malgrado, di astenervi, al momento, dall’effettuare o fare effettuare, a cura dei vostri service, spedizioni di corrispondenza commerciale, rappresentandovi, sin d’ora, che, diversamente, dal prossimo 12/3/2020 saremo costretti a rifiutare l’accettazione degli invii”.

“Assicuriamo, comunque, che la società è costantemente impegnata nel monitorare la situazione, al fine di ridurre al massimo i disagi alla clientela, derivanti dalla suddetta emergenza sanitaria e che, non appena possibile, è interesse della stessa Poste Italiane procedere a ripristinare il regolare servizio - conclude Poste Italiane - il cliente potrà, dunque, consultare i siti istituzionali, nonché il sito www.poste.it per aggiornamenti su eventuali modifiche e revoche delle misure in atto. Nel precisare che la presente comunicazione vale ad ogni effetto ai fini contrattuali, confidiamo nella vostra comprensione e nel vostro supporto in un momento così complesso per il Paese”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette