20/06/2021

PODISMO

Rovigo in love è da record: 4mila podisti invadono la città

E c'era anche una folta delegazione di amici a quattrozampe

ROVIGO - I pettorali ufficiali consegnati sono stati oltre 3mila, ma i partecipanti alla edizione 2020 della Rovigo in Love sono stati molti di più. Quasi 4mila, secondo le stime, tra "camminatori" che si sono aggiunti all'ultimo, bimbi - circa 600 - per i quali non era necessaria l'iscrizione, appassionati e amici a quattrozampe, con tanti cani e padroni che non hanno voluto mancare la festa della corsa a Rovigo.

Pettorale numero uno a Manuela Lehvorato, 43 anni, ex velocista di livello internazionale, bronzo europeo, argento ai giochi del mediterraneo, tuttora detentrice del record italiano sui 100, 17 titoli nazionali in bacheca. Ha voluto fare da madrina a questa edizione, che si è confermata in grande crescita, una delle vere eccellenze del territorio. Tra i corridori anche il sindaco Edoardo Gaffeo e, dell'amministrazione, era presente anche l'assessore allo sport, Erika Alberghini che ha dato il via alla corsa.

A fare da contorno, tantissime iniziative, come l'apertura di Palazzo Angeli, dove da sabato il personale del Fai è a disposizione per garantire visite guidate alla splendida dimora nobiliare ora divenuta sede della facoltà universitaria di Giurisprudenza. Il percorso, poi, concepito come un vero e proprio tour attraverso le bellezze di Rovigo, ha toccato anche il Conservatorio cittadino, dove i partecipanti hanno trovato una sorpresa: i musicisti pronti ad accoglierli con musica e performance dal vivo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette