24/10/2020

GIORNO DELLA MEMORIA

Note per non dimenticare la Shoah

Nella sala consiliare della Provincia di Rovigo si è esibita la Società corale adriese

"Oltre le parole...musica per non dimenticare"

ROVIGO - “Oltre le parole...musica per non dimenticare”. Un titolo appropriato per un momento così importante per ricordare e non dimenticare il sacrificio immane di sei milioni di esseri umani vittime della Shoah, la Società Corale Adriese, sabato venticinque gennaio, si e' esibita in un Concerto presso la sala consiliare della Provincia di Rovigo. Invitata personalmente dal Presidente della Provincia Ivan Dall'Ara, dalla Presidente della Commissione Provinciale Pari Opportunità Dott.ssa Antonella Bertoli e dal Prefetto di Rovigo Dott.ssa Maddalena De Luca. "Un grande onore essere stata la prima corale a varcare le porte della Provincia".

Tante le persone presenti, numerosi i Sindaci e le Autorità. In una cornice stupenda come la sala consigliare e un repertorio di brani studiati appositamente per la circostanza dal Maestro Massimo Siviero ed egregiamente presentati dalla corista Daniela Pavin, la Società Corale Adriese ha voluto elevare la propria voce in memoria di tanta sofferenza anche apponendo all'occhiello una rosellina rossa simbolo di tutto il sangue innocente versato nelle tragedie dell'Olocausto. Diretta dal Maestro Massimo Siviero, accompagnata dalla pianista Stefania Masiero e all'oboe il Raffaele Spinello, la serata è stata un susseguirsi di emozioni anche grazie ai solisti: soprano Patrizia Mazzuccato, baritono Massimo Siviero e ai giovani tenori Emanuele Bongiorno ed Enrico Zanforlin.

Al termine del concerto dopo i ringraziamenti e gli omaggi floreali del Presidente Ivan dall'Ara, la Presidente della Società Corale Adriese Layla Marangoni agli organizzatori una targa ricordo dei "Centoventisei" anni di attività canora della corale.
La serata si è conclusa con un buffet offerto a tutti i presenti.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette