09/05/2021

BADIA POLESINE

Capannone a fuoco, ore di lotta contro le fiamme

I pompieri sono riusciti a circoscrivere il rogo, non ci sono certezze sulle cause

Mobilificio a fuoco, fiamme altissime visibili a chilometri di distanza

BADIA POLESINE - Devastante incendio, nella notte tra lunedì 27 e martedì 28 gennaio, a Badia Polesine, in via dei Cappuccini, dove le fiamme hanno divorato una zona di capannoni. L'incendio è divampato per motivi ancora da chiarire e ha tenuto impegnati i vigili del fuoco e continua a farlo dall'una circa della notte scorsa. In mattinata le squadre accorse sul posto erano riuscite a circoscrivere le fiamme, ma non a domarle del tutto. Al momento non si hanno notizie certe sulle cause.

Sul posto anche personale di Arpav, l'Agenzia regionale per la protezione dell'ambiente del Veneto, per verificare che i fumi prodotti dalla combustione, non siano nocivi per le persone. Non sono stati comunicati motivi di allarme, allo stato. In mattinata la battaglia contro le fiamme poteva dirsi definitivamente vinta.

Secondo le prime informazioni, le fiamme hanno attaccato tre capannoni, a fronte di un numero complessivo di quattro, nel complesso, per una superficie interessata dalle fiamme di circa mille metri quadrati. I locali erano adibiti a deposito di materiale tessile e di accessori. Uno dei quattro capannoni risulta completamente distrutto dalle fiamme, mentre gli altri due sono comunque rimasti danneggiati.

I vigili del fuoco sono accorsi da Rovigo con le squadre di Rovigo e di Castelmassa, impegnate due autopompe, due autobotti, una autoscala e un totale di sedici uomini impegnati, oltre al funzionario di guardia.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



Notizie più lette

Il Covid l'ha ucciso a 47 anni
ARIANO NEL POLESINE

Il Covid l'ha ucciso a 47 anni