05/04/2020

AMBIENTE E SALUTE

Scatta il blocco del traffico: Euro 4 diesel in garage da domani

La situazione continua a rimanere drammatica: altri 5 giorni di sforamenti consecutivi

Pm10 tornano accettabili e l’ordinanza viene rinviata

ROVIGO - Da martedì 28 gennaio torna il blocco del traffico, a livello arancione, che, come misura principale, prevede lo stop ai diesel euro 4. E' la novità, attesa, comunque, decisa a seguito del bollettino Arpav di lunedì 27 gennaio, che fotografa cinque giorni consecutivi di sforamento della soglia di legge prevista per polveri sottili. Una questione che si conferma una emergenza serissima per Rovigo, da 10 anni ai vertici nazionali, in negativo, per la qualità dell'aria (LEGGI ARTICOLO). Nell'ultimo anno, quanto a qualità dell'aria, il capoluogo del Polesine ha fatto addirittura peggio di Milano.

Una questione che non è puramente accademica, dal momento che ha ricadute dirette sulla salute umana: determinate concentrazioni di polveri sottili, come ben spiegato dal presidente dell'Ordine dei medici di Rovigo Francesco Noce, causano aumenti delle patologie cardiorespiratorie, ma anche tumorali (LEGGI ARTICOLO). Proprio dalle pagine de La Voce di Rovigo, infatti, il professionista aveva invitato all'uso delle mascherine

Questo gennaio è cominciato, su questo versante, malissimo. L'unica difesa contro la concentrazione di polveri sottili appare sperare che piova.

Da martedì 28 gennaio, quindi, torna in vigore il blocco del traffico a livello arancione. Di seguito, ecco le disposizioni previste dall'ordinanza sindacale di riferimento. Ecco cosa comporta l'attivazione dell'ordinanza sindacale.

La temperatura interna di edifici adibiti a: • residenza ed assimilabili, adibiti ad uffici ed assimilabili, edifici adibiti ad attività commerciali ed assimilabili, non potrà superare i 19 gradi centigradi (con tolleranza di 2 °C);
• attività industriali ed artigianali ed assimilabili: la temperatura non potrà superare i 17 gradi centigradi (con tolleranza di 2 °C).

Divieto di utilizzo di generatori di calore domestici alimentati a biomassa legnosa (legna, pellet, cippato), in presenza di impianto di riscaldamento alternativo, con una classe di prestazione emissiva, stabilita in base alla classificazione del D.M. 186/2017 inferiore alle “3 stelle”; sono vietate le combustioni all'aperto, anche in ambito agricolo, di materiale vegetale;
divieto di falò rituali, barbecue e fuochi di artificio, salvo deroghe previste. Divieto di spandimento di liquami zootecnici.
Divieto di sosta con motore acceso per tutte le categorie di veicoli.


Misure di limitazione alla circolazione (sospese nel periodo dal 16.12.2019 al 06.01.2020)
dal lunedì alla domenica, incluse le giornate festive infrasettimanali, dalle ore 8.30 alle ore 18.30:
• autoveicoli alimentati a gasolio, immatricolati prima del 1 gennaio 2006 classificati EURO 0 – EURO 1 – EURO 2 – EURO 3;
• autoveicoli alimentati a benzina, immatricolati prima del 1° gennaio 1997, classificati EURO 0 – EURO 1.
• autovetture alimentate a gasolio omologate ai sensi delle direttive rispondenti alla dicitura EURO 4;
• veicoli (ciclomotori e motoveicoli due, tre, quattro ruote) classificati ai sensi degli art. 52 e 53 del D. Lgs. 285/1992 e smi., a due tempi, non omologati ai sensi della Direttiva rispondente alla dicitura EURO1 e successive ed il cui certificato di circolazione o di idoneità tecnica sia stato rilasciato in data antecedente al 1° gennaio 2000;


I divieti di circolazione si applicano su tutto il territorio comunale, con esclusione delle seguenti strade:

Autostrada A13 per il tratto ricadente nel territorio comunale;
S.S.16 “Adriatica” per il tratto ricadente nel territorio comunale;
S.S.434 “Transpolesana” per il tratto ricadente nel territorio comunale;
S.R.88 (via Amendola) da confine comunale a rotatoria via Lina Merlin;
Via Lina Merlin da rotatoria via Amendola a rotatoria via Porta Adige;
Via Porta Adige da rotatoria via Lina Merlin a Tangenziale est;
S.R.443 (viale Porta a Mare) da Tangenziale est a confine comunale;

Per le deroghe a queste disposizioni, clicca qui.

Importante ricordare come il blocco del traffico si applichi su tutto il territorio comunale, frazioni comprese, e non solo a Rovigo Centro.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette