03/04/2020

ROVIGO

Tutte le iniziative del 27 gennaio

Film, conferenze e incontri per non dimenticare quanto accadde nei lager

Tante iniziative, un unico scopo: "Mai più"

ROVIGO - Sarà celebrato lunedì 27 gennaio in sala consiliare il Giorno della Memoria. Prefettura, Comune, Provincia e Commissione Pari Opportunità in collaborazione con la Comunità Ebraica di Padova e l'Associazione "Il Fiume"di Stienta, hanno organizzato la cerimonia di commemorazione che avrà inizio alle ore 10 con i saluti del Presidente della Provincia Ivan Dall’Ara, del vicesindaco del Comune di Rovigo Roberto Tovo, del Prefetto di Rovigo Maddalena De Luca e del Rappresentante della Diocesi di Adria-Rovigo.

Alle 10.20 la proiezione del video “Per aspera ad astra”. Le persecuzioni subite dalle donne nei lager, a cura di Antonella Bertoli, Presidente Commissione provinciale Pari Opportunità. Alle 10.40 la drammatizzazione breve della vita di Virginia Usigli "Scusate se esisto...” a cura dell'Istituto Tecnico per Geometri "A. Bernini" Rovigo classe V^A. Segue l'intervento di Matteo Romano Consigliere della Comunità Ebraica di Padova.

Si prosegue poi con la cerimonia di consegna delle medaglie d'onore ai cittadini italiani, militari e civili, deportati e internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto per l'economia di guerra ed ai familiari dei deceduti, a cura della Prefettura di Rovigo. Le conclusioni della manifestazione si svolgeranno alle 11.45 al Cimitero Ebraico di Rovigo di Piazzale Soccorso e alla Lapide posta all'ingresso della piazzetta Annonaria di Via X Luglio. Oltre alle autorità locali sono state invitate anche le scuole del territorio.

Il Giorno della memoria è stato istituito con legge dello Stato del 2000 in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti. Nell'ambito delle iniziative di commemorazione, sabato 25 gennaio alle ore 21 nella sala consiliare di Palazzo Celio si svolgerà il concerto della Società Corale Adriese per ricordare tutte le vittime di ogni Olocausto.

 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette