26/02/2020

CEREGNANO

Lascia tutto per partire alla ricerca della felicità. La storia di Matteo

Giovedì 23 gennaio alle 21  all'Auditorium della biblioteca si terrà la presentazione del libro "Essere la rivoluzione di sé stessi"

Ha lasciato tutto per camminare e vivere: storia di Matteo

Matteo Baraldo

CEREGNANO - La storia di un giovane che ha lasciato il lavoro, sicuro, per vivere una esperienza della quale avvertiva profondamente la necessità. Giovedì 23 gennaio alle 21  all'Auditorium della biblioteca di Ceregnano si terrà la presentazione del libro "Essere la rivoluzione di sé stessi", evento organizzato dal comitato biblioteca in collaborazione con il Comune.

Matteo Baraldo nasce a Verona il 20 settembre 1985, e grazie alla sua famiglia di origini contadine, cresce in aperta campagna. Lavora come tecnico informatico per dieci anni finché un giorno si chiede se la vita che sta vivendo è la sua, oppure è una vita che ha scelto per seguire altre persone o per paura di rimanere “a piedi”.

Decide di lasciare questa vita che non lo rendeva felice e che lo stava portando dentro ad un circolo vizioso, dove aveva bisogno di avere sempre più cose materiali per essere felice. Ma Matteo si chiede: “E’ solo questa la felicità o ne esiste un’altra?”. E così decide di licenziarsi, di partire zaino in spalla per il Sud America con la voglia di fare esperienze che lo arricchissero dentro e non fuori.

Rimane lontano da casa per un anno e mezzo e in questo cammino inizia a scoprire se stesso e che la felicità non è solamente uno stipendio, una macchina e un paio di scarpe ma è molto di più. E’ dentro di lui! Anticonformista è la parola esatta per descriverlo. Ora Matteo lavora in campagna, scrive e motiva le persone attraverso dei corsi di formazione specifici.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette