20/10/2020

AMBIENTE ROVIGO

"Parco Langer è un patrimonio dell'intera città. Siamo pronti a restituirlo"

Il Wwf presenta al Comune di Rovigo un progetto per il polmone verde della città

Parco Langer 1

Parco Langer

ROVIGO - Si tratta di 17 pagine di linee guida che nascono dall'esperienza di una associazione che, da anni, lavora a titolo gratuito per tenere in vita l'unico vero grande polmone verde della nostra città: parco Langer. Parliamo del Wwf, sezione di Rovigo, che - insieme a moltissime altre associazioni locali - si occupa del bosco e ora vorrebbe fare il salto di qualità.

"Non abbiamo presentato il progetto perché pensiamo di aver diritto di gestire il Parco, come noi molte associazioni si sono date da fare in questi anni - spiega il presidente Eddi Boschetti - Ma abbiamo pensato che, vista la disponibilità di questa amministrazione che ha a cuore il futuro del bosco, potevamo mettere a disposizione di tutti la nostra esperienza per salvaguardare il parco, un polmone verde fragile e con tantissime peculiarità sostenute in questi anni e che non possono andare perdute. Abbiamo messo, in poche parole, nelle mani dell'amministrazione, una serie di linee guida tra le  quali anche la valorizzazione della fauna e delle flora esistenti nel bosco, ma anche le modalità di gestione e di affidamento alle associazioni".

"Nell'ultimo periodo, grazie agli interventi di Comune e Demanio, le fasce a rischio del parco sono state potate e l'alberatura ora è sotto controllo - continua Boschetti - Il Comune dovrebbe essere vicino all'acquisizione dell'area del parco che ad oggi è ancora demaniale perché ora condizioni e disponibilità sono ottimali. E allora noi siamo pronti. Restituiamo il parco alla città. Non è il bosco delle associazioni, del Comune o del demanio. E' un patrimonio dell'intera città".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette