28/10/2020

ROVIGO

Piero Angela per parlare di telescopi gravitazionali sceglie un rodigino

Si tratta di Massimo Meneghetti. La sua pubblicazione è stata inserita all'interno delle 30 pubblicazioni di "Viaggio nell'Universo. Scoperte e segreti dell'Astrofisica"

Massimo, lo scienziato rodigino che ha conquistato Piero Angela

Massimo Meneghetti, 45 anni, rodigino di San Pio X

ROVIGO - Piero Angela sta presentando una serie di pubblicazioni sull'Astrofisica, curate dal professor Andrea Ferrara, Ordinario di Cosmologia presso la Scuola Normale Superiore di Pisa, realizzate per conto del Corriere della Sera ed altri che si sta concludendo in queste settimane. Si tratta di 30 pubblicazioni sotto il titolo generale di "Viaggio nell'Universo. Scoperte e segreti dell'Astrofisica".

La pubblicazione numero 27, di circa 150 pagine, uscita il 2 gennaio scorso, dal titolo "Telescopi Gravitazionali", è frutto del lavoro di un rodigino doc, Massimo Meneghetti, che abita nel quartiere di San Pio X e che lavora a Bologna come ricercatore presso l'Istituto Nazionale di Astrofisica con sede all'Osservatorio di Astrofisica e Scienza dello Spazio di Bologna.

Massimo Meneghetti ha 45 anni, ed è uno scienziato con più di 140 pubblicazioni ed è una eccellenza rodigina, che tiene alto il nome della nostra città nel mondo. Ha lavorato in Germania ad Heidelberg e negli Stati Uniti alla Nasa di Pasadena, è spesso in viaggio (Giappone, Gran Bretagna, Usa, ecc.) per convegni in cui è relatore, o per interscambi fra centri internazionali di Astrofisica.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette