20/06/2021

FRASSINELLE

Il vicesindaco perde gli assegni, a ritrovarli è la polizia

Aveva smarrito il portadocumenti con dentro gli assegni. Per fortuna a ritrovarli è stato un agente

Divorziare costa un patrimonio

FRASSINELLE - Perde un astuccio portadocumenti con dentro assegni per una cifra cospicua, ma - per sua fortuna - a ritrovarlo è un assistente capo della polizia stradale di Rovigo che glielo riconsegna. Protagonista della vicenda, accaduta nei giorni delle festività natalizie, è il vicesindaco di Frassinelle Michele Salvan. Che racconta: “Voglio ringraziare l’agente che ha dimostrato grande professionalità, grande senso di lealtà e del dovere e onestà immensa”.

Il vicesindaco di Frassinelle Michele Salvan, di professione agricoltore, giorni fa ha smarrito accidentalmente il proprio astuccio portadocumenti, contenente tutti i documenti e diversi assegni per una somma molto cospicua. “Si trattava dei proventi derivanti dalla mia attività lavorativa, ossia una cifra molto importante - racconta lo stesso vicesindaco - il portadocumenti mi è scivolato dalla tasca interna della giacca, entrando in un negozio all’interno del centro commerciale La Fattoria”. Ma il poliziotto, che in quel momento non era in servizio, ha trovato l’astuccio, e si è subito attivato per rintracciare Michele Salvan: con minuziosi accertamenti e informazioni assunte anche tramite terze persone, nel tardo pomeriggio dello stesso giorno in cui l’astuccio era stato smarrimento, l’agente è riuscito a rintracciare il vicesindaco, che era molto preoccupato per la sorte dei documenti e - ovviamente - degli assegni.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette