20/06/2021

ROVIGO

Il valore del dono, parola ai più piccoli

Arriva il concorso organizzato da Fidas per riflettere sull’importanza della donazione insieme alle giovani generazioni, più sensibili e più attente

Sabato parte la donazione su appuntamento

ROVIGO - Si avvicina il termine per iscriversi alla seconda edizione del concorso “A Scuola di Dono” che Fidas organizza e al quale sono invitati a partecipare tutti gli studenti delle scuole elementari, medie e superiori. Gli studenti potranno presentare un proprio elaborato sul tema della donazione di sangue, secondo il bando reperibile alla pagina www.fidas.it, scegliendo la forma a loro più congeniale: uno scritto, un racconto o una poesia, una canzone, un breve video, un disegno, e tanto altro ancora.

I migliori elaborati di ogni categoria riceveranno un buono per acquisto di materiale scolastico e tecnologico e parteciperanno alla selezione nazionale, il cui vincitore verrà premiato in occasione del Congresso nazionale Fidas ad Aosta.

Così il presidente Callegari: “Si tratta di una occasione importante per riflettere sull’importanza della donazione insieme alle giovani generazioni, più sensibili e più attente: i risultati della prima edizione ci hanno dimostrato la profondità di pensiero degli studenti su un argomento così delicato e importante, oltre che vere capacità artistiche e comunicative. Confidiamo in una partecipazione massiccia, che possa anche consentire ai ragazzi di esprimere in libertà le proprie idee e le proprie capacità”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette