06/04/2020

ROVIGO

"Siamo d'accordo con Milan, anche noi vogliamo azzerare il consumo di suolo agricolo"

Questa la risposta di Roberto Pugiotto, coordinatore del gruppo Urbanistica, alla mozione presentata dal consigliere della lista Menon

Massarente Pugiotto 1

ROVIGO - "Il Forum dei Cittadini, Coalizione Civica per Rovigo, concorda nella sostanza con la mozione annunciata ieri dal consigliere Mattia Milan (Lista Menon). L’azzeramento di ogni forma di consumo di suolo agricolo rientra pienamente non solo nel programma del Forum ma è parte integrante del programma di governo del Sindaco Gaffeo, che lo stesso Forum ha fortemente sostenuto nel corso della campagna elettorale". Lo spiega Roberto Pugiotto, coordinatore del gruppo Urbanistica e territorio del Forum dei cittadini.

"Non può che essere apprezzata - prosegue - una posizione costruttiva della minoranza, in questi giorni spesso concentrata nell’alimentare i fantasmi e le paure alle quali la giunta Bergamin ci aveva abituato. Ma occorre fare alcune precisazioni: l’obiettivo della legge 14/2017, applicato al territorio del comune capoluogo è quello di arrivare a fissare come limite teorico quello degli 84 ettari oltre i quali non sarà ammesso altro consumo di suolo. Tuttavia è fondamentale considerare innanzitutto che quello degli 84 ettari è solo un limite massimo e che non è per nulla assodato che questa disponibilità, non sempre prelevata dal solo terreno agricolo, venga utilizzata esclusivamente per l’urbanizzazione".

"Il Pat dovrà essere adeguato alle nuove indicazioni normative (tra questa quelle indotte dalla legge 14/2017) ma il Piano degli Interventi, che ne è lo strumento operativo considerato parte fondamentale dell’azione della giunta Gaffeo, indicherà una serie di azioni che superano ampiamente il concetto della sola urbanizzazione. Alle azioni conseguenti all’utilizzo di un generale concetto di rigenerazione urbana, che non riguarda solo il recupero dell’esistente, si affianca il tema dei vuoti urbani, dell’edificazione dismessa, del patrimonio immobiliare non locato, ma prima di tutto quello del verde urbano e delle condizioni di sostenibilità ambientale a cui la città dovrà uniformarsi". 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette