23/10/2020

ROVIGO

Nuove telecamere contro i giovani vandali

Una decisione che arriva dopo diversi episodi preoccupanti successi proprio in piazza XX settembre

35663

La Rotonda

ROVIGO - Il progetto di potenziare la videosorveglianza nella piazza del Tempio della Rotonda, piazza XX Settembre, oltre che sullo spiazzo retrostante, diventa realtà. Il Comune ha infatti liquidato la spesa di 33mila euro che sono serviti per dotare la zona di occhi elettronici. Un progetto del quale si parlava da tempo, per una ampia serie di motivi. Il potenziamento della videosorveglianza era stato presentato, infatti, come una assoluta necessità quando infissi ed esterni del tempio erano stati vandalizzati, circa tre anni fa, senza che fosse mai stato possibile individuare i responsabili di un gesto che aveva scosso profondamente Rovigo. Dopo quell’episodio, ne erano arrivati altri, fonte di un allarme sociale anche maggiore.

In particolare, alcune rapine, anche violente, messe a segno da una vera e propria “baby gang” ai danni di alcuni ragazzi, ai quali erano stati portati via gioielli e contanti. Ma anche ulteriori vandalismi, come lanci di bottiglie contro le abitazioni e un imbrattamento del marmo del muretto che circonda il parco. Infine, alcuni scontri tra diversi gruppi, con calci, pugni e, ancora una volta, bottiglie utilizzate come armi da lancio. Solo per fortuna nessuno si è mai fatto male seriamente. Ora, l’amministrazione comunale, col potenziamento della videosorveglianza, si gioca una carta molto importante e molto attesa dai residenti in zona.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette