05/04/2020

TEATRO IN PIAZZA

In maschera per le strade del centro per promuovere il teatro

Gli attori hanno sfilato e distributio volanti per far conoscere la rassegna teatrale prossima a cominciare

ROVIGO - Gli attori delle compagnie teatrali della Fita in abito di scena per promuovere la rassegna teatrale del Duomo. Ieri mattina diversi attori amatoriali si sono trasformati in “promoter” per distribuire volantini, programma e informazioni del ciclo di commedie “Incontriamoci a teatro” che scatterà sabato prossimo al teatro Duomo di Rovigo.

E così ieri mattina gli attori Fita (Federazione italiana teatro amatori) prima in piazza Duomo e poi davanti alla chiesa di San Francesco, hanno promosso la rassegna distribuendo i pieghevoli del programma, interagendo con le persone, inscenando simpatici siparietti in abiti di scena. Quelli che indosseranno sul palco del Duomo da sabato prossimo.
“Incontriamoci a teatro” durerà dall’11 gennaio al 9 febbraio con 4 spettacoli al sabato sera, alle 21, e poi in replica alla domenica pomeriggio. In più un quinto spettacolo nell’ultimo sabato del programma.

Si parte sabato 11 gennaio alle 21 e replica la domenica 12 alle 16.30 con “Violassion de domicilio” della compagnia El tanbarelo di Bellombra, tratto da “In città è un’altra cosa” di Emilio Caglieri. Sabato 18 e domenica 19 Cic El Canfin di Baricetta rappresenterà “Villa Artemisia” di Velise Bonfante. Sabato 25 e domenica 26 sarà la volta de L’Abc teatrale di Porto Viro con la commedia romantica “Le pillole della vita” di Enea Marangoni. Il mese di febbraio porterà in scena sabato 1 e domenica 2 la compagnia Teatro Fuori Rotta di Padova con “L’ultimo degli amanti focosi” di Neil Simon; in conclusione, fuori abbonamento, la compagnia La Moscheta di Colognola ai Colli (Verona) con “Ben Hur – Una storia di ordinaria periferia” di Gianni Clementi.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette