03/07/2020

LA PROVOCAZIONE

"Verona capoluogo del Veneto"

La proposta arriva dal Pd scaligero. La Regione però stronca ogni possibilità

Verona

VERONA - Trasferire la sede della Regione da Venezia a Verona. E' la richiesta-provocazione che arriva dal Partito democratico scaligero, puntando sull'ormai imminente sorpasso di Verona su Venezia per numero di residenti.

Sono appena 26, infatti, gli abitanti di differenza tra le due città, e il trend è nettamente a favore di Verona. E il Pd va all'attacco chiedendo intanto maggiori risorse e l'istituzione della città metropolitana, ma anche il trasferimento della sede della Regione. 

Ma, da Venezia, il presidente del consiglio regionale Roberto Ciambetti gela le richiesta: "Legittime le loro aspirazioni, ma il capoluogo del Veneto è e rimane a Venezia. Così come la sede della Regione resterà in centro storico". Il dibattito, però, ora è aperto.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette