25/09/2020

ADRIA

"La scuola di Baricetta è un’eccellenza adriese”

Così Barbierato in vista dell'apertura delle iscrizioni del nuovo anno. La scelta delle famiglie deciderà il destino delle elementari a Baricetta

I tanti tavoli della rivoluzione di Adria

Omar Barbierato

ADRIA - “Tutte le scuole e i plessi scolastici del nostro comune sono importanti per questa amministrazione, sia per la funzione educativa e formativa che la scuola svolge  nei giovani del nostro Delta, sia perché è compito di un’amministrazione andare incontro  alle richieste delle famiglie.”

Esordisce così il sindaco di Adria, Omar Barbierato, in vista dell’apertura delle iscrizioni per il nuovo anno scolastico, che segnerà il destino della classe prima della scuola elementare di Baricetta, in base alla libera scelta delle famiglie.

Va detto che le scuole delle frazioni assumono un’importanza rilevante per la loro funzione sociale - puntualizza Barbierato -  L’anno scorso come quest’anno, abbiamo assicurato il servizio scuolabus per quelle famiglie che  dalle frazioni di Ca Emo, Fasana, Valliera e Baricetta volessero iscrivere i propri figli nella scuola di Baricetta - prosegue Barbierato - una proposta che l’attuale amministrazione fece in un incontro pubblico con il comitato e le associazioni di Baricetta lo scorso anno e  fu ben accolto dal “la matita di Teresa”.

"Lo stesso comitato, nel momento in cui  chiese al gruppo civico la possibilità di apertura dell’edificio pubblico tutti i pomeriggi, per lo svolgimento dei laboratori a tema e del supporto del doposcuola, l’Amministrazione comunale  rese possibile tale servizio, tuttora attivo, con il conseguente  impegno economico per le casse comunali".

“Punto di forza delle scuole di frazione, che rappresentano un’eccellenza adriese, come le altre scuole – ribadisce Barbierato - sta nella posizione ai confini del territorio comunale, che permette di attirare potenziali alunni dei comuni limitrofi. Altro punto di forza, il prezioso e inestimabile lavoro dei volontari che si prodigano nel curare le attività pomeridiane per il bene comune.”

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette