20/09/2020

ADRIA

Ordinanza antibotti: fuochi sì, ma lontani da persone e animali

La decisione del sindaco di Adria, Omar Barbierato: "I fuochi si potranno usare solo in aree isolate"

Ordinanza antibotti: fuochi sì, ma lontani da persone e animali

ADRIA - Capodanno sicuro: fuochi d’artificio a debita distanza da persone e animali, per salvaguardare l’incolumità pubblica. Il sindaco Omar Barbierato ha emesso l’ordinanza che stabilisce come nel comune di Adria dal 31 Dicembre al 1 Gennaio, si potranno utilizzare i fuochi d’artificio solo “in zone isolate e a debita distanza dalle persone e animali, evitando le aree affollate dove si svolgono feste, i luoghi di aggregazione, pubblici (di culto religioso,pregio architettonico ecc.), privati e ambientali che vanno salvaguardati, perché rappresentano un patrimonio pubblico”.

“Scopo fondamentale dell’ordinanza quello di far valere le regole minime di civiltà e convivenza, per evitare l’uso sconsiderato e talora illecito dei fuochi d’artificio, botti, petardi, raggi, bombette e spari di fine anno a salvaguardia delle persone, di beni e cose pubbliche e private nonché a tutela del benessere degli animali - commenta il primo cittadino della città etrusca - Per questi motivi si invita pertanto la cittadinanza a preferire prodotti che valorizzino i giochi di luce”. Il divieto dei fuochi d’artificio sarà anche per quei siti dove non sia possibile controllare che, in presenza di bambini, animali e altri soggetti deboli, essi non possano essere tenuti sempre a debita distanza, da chi usa i fuochi d’artificio. Un divieto che vuole salvaguardare l’incolumità pubblica intesa come tutela dell’integrità fisica della popolazione e della sicurezza urbana e provvedere alla salute pubblica e alla tutela dall’inquinamento acustico.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette