26/09/2020

BOSARO

Famiglia intossicata per un braciere in taverna

Una famiglia nordafricana residente a Bosaro è rimasta intossicata dalle esalazioni di un braciere

Famiglia intossicata per un braciere in taverna

BOSARO - Per fortuna sono riusciti a chiamare in tempo i soccorsi i componenti di una famiglia nordafricana residente a Bosaro, che domenica notte ha rischiato una grave intossicazione nella taverna di casa. E' accaduto tutto nella tarda serata, intorno alle 22.30: una donna, componente della numerosa famiglia, di colpo è svenuta nella taverna di casa in via Berlinguer dove, presumibilmente, i famigliari avevano acceso un braciere, con della carbonella, per cucinare qualcosa. Ancora non è chiaro che cosa abbia scatenato il fumo, e di che fumo si potesse trattare, ma oltre alla donna, anche un altro componente della famiglia si è sentito male.

Sul posto sono accorsi i Vigili del fuoco da Rovigo e, all'inizio, un'auto medica. Ma viste le condizioni dei due intossicati, poco dopo sono arrivate anche due ambulanze. Gli altri componenti della famiglia, tra i quali diversi bambini, non hanno dovuto ricorrere alle cure mediche. Mentre per i due intossicati, c'è stato il trasporto in ospedale. La casa è stata evacuata e sono state aperte dai vigili del fuoco tutte le finestre.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette