20/10/2020

ROVIGO

Dopo giorni irrespirabili, l'aria torna nella norma

A Rovigo quasi il doppio dei superamenti consentiti per legge, scampato di un soffio il blocco del traffico

Smog oltre i limiti consentiti,  si avvicina il blocco del traffico

ROVIGO - Giorni di smog a Rovigo. Per tre giorni di fila la rilevazione delle quantità di polveri sottili nell’aria ha evidenziato altrettanti sforamenti. Ma per fortuna i valori sono rientrati. Inquinamento, dunque che torna ad impadronirsi dell’aria rodigina in questo ultimo scorcio del 2019. Dal 25 al 27, infatti, la soglia di guardia delle polveri sottili è stata superata con dati che vanno dai 62 del giorno di Natale al 61 di venerdì scorso.

Con i tre sforamenti di Natale e dintorni a Rovigo si è arrivati alla cifra record i 65 sopra soglia, quando la quantità dei giorni di sforamento ammessa è di 35. Quasi il doppio, quindi, a dimostrazione di come l’inquinamento atmosferico a Rovigo e in Polesine sia ormai all’ordine del giorno.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette