28/03/2020

Ecoambiente

Una nuova macchina per la raccolta dei rifiuti

Nuova spazzatrice per strade più pulite

Nuova spazzatrice per strade più pulite

ROVIGO - Una nuova alleata per strade e piazze più pulite: Ecoambiente investe per rinnovare, ampliare e rendere più ecosostenibile il parco mezzi

Un nuovo arrivo che garantisce strade più pulite, con la massima ecosostenibilità ed il minor rumore. Si tratta della nuova spazzatrice aspirante da 6 metri cubi Johnston VT651, su Eurocargo Iveco, che Ecoambiente ha acquistato da Farid Industrie, l'azienda con sede a Vinovo specializzata negli allestimenti per la raccolta ed il trasporto dei rifiuti, per una spesa di 162mila euro. Una macchina all'avanguardia, che garantisce i costi di esercizio più bassi ed il minor impatto ambientale grazie al ridotto consumo di carburante ed ai migliori standard sulle emissioni, con atomizzatori di Pm10 che sopprimono la polvere secondo i più rigidi standard europei e statunitensi. Il riciclo dell'acqua permette non solo turni di spazzamento prolungati, ma può anche far risparmiare 900 litri di acqua al giorno in turno di 8 ore. E la spazzatrice stessa è riciclabile in ogni suo pezzo.

 Più efficienza, più sostenibilità e migliori condizioni di lavoro: queste i tre punti fermi attorno al quale si sono articolate le scelte compiute nel 2019 da Ecoambiente, che ha investito quasi 1 milione e 400mila euro (1.380.858 euro) per rinnovare ed ampliare il proprio parco mezzi. Sono stati infatti acquistati 16 autocarri da 75 quintali di portata, con vasca attrezzata con costipatore, che permette di comprimere i rifiuti raccolti, e il dispositivo che consente la movimentazione automatica dei bidoni della raccolta differenziata, un trattore stradale, una lavacassonetti, un pick-up da utilizzare nella discarica, altri due camion cabinati Iveco per la raccolta rifiuti e, soprattutto, la nuova modernissima spazzatrice.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette