27/09/2020

POLESELLA

Camminava lungo i binari: la motrice lo investe

Amputato ad entrambi i piedi il nigeriano di 35 anni, è grave

Falciato mentre cammina sui binari: gravissimo

Sul posto vigili del fuoco, suem, polizia ferroviaria e polfer

Restano gravissime le condizioni del nigeriano di 35 anni che, nella giornata di venerdì, è stato investito da un treno poco fuori dalla stazione di Polesella, mentre - secondo i primi riscontri - camminava a lato dei binari. Cosa sia accaduto, al momento, non si sa con esattezza. Se il giovane sia caduto, non riuscendo a rialzarsi in tempo, o se invece sia stato materialmente urtato dal treno (LEGGI ARTICOLO). E' accaduto tutto verso le 19.

Purtroppo, il giovane avrebbe riportato lesioni gravissime. Il convoglio gli avrebbe tranciato entrambi i piedi. Solo l'immediato arrivo del Suem, assieme ai vigili del fuoco, al personale del 118, alla Polfer e hai carabinieri, ha evitato che potesse perdere la vita. Intubato e portato al pronto soccorso, si trova in condizioni molto gravi.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette