Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

L'intesa

Agricoltura e turismo nel segno del Radicchio di Chioggia Igp

Sottoscritto un protocollo d'intesa tra sette realtà operative del territorio tra Chioggia e il Polesine

E' stato sottoscritto questa mattina, lunedì 9 dicembre, nell'Ortomercato di Chioggia, il protocollo d'intesa che unisce il mondo dell'agricoltura e del turismo in un'intesa volta allo sviluppo di un progetto per la realizzazione di sette percorsi destinati al turismo lento all'interno dell'area di produzione del Radicchio di Chioggia Igp, tra le province di Padova, Venezia e Rovigo.

La firma costituisce un precedente unico nella collaborazione tra il mondo del primario e quello turistico, in quanto mai in precedenza gli interessi di sviluppo turistico hanno trovato convergenza così alta. A sottoscrivere il progetto il Consorzio di tutela del Radicchio di Chioggia Igp, il Consorzio di promozione turistica Lidi di Chioggia, l'Asa (Associazione albergatori di Chioggia, Sottomarina Lido e Isola Verde), l'Ascot (Associazione operatori balneari), il Consorzio di promozione e sviluppo turistico Po e il suo Delta, Ortomercato del Veneto e Speak Out srl. Queste ultime due società si sono prese l'impegno di portare avanti congiuntamente un programma di azioni progettuali rivolte alla valorizzazione e il sostegno del settore turistico.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy