22/05/2022

POLESELLA

Auser compie 30 anni

L'associazione di volontariato ha festeggiato venerdì sera al Sociale con uno spettacolo d'eccezione

Auser compie 30 anni

06/10/2019 - 07:30

POLESELLA - Venerdì sera presso il Teatro Sociale di Rovigo si è tenuto lo spettacolo per il trentesimo anniversario di Auser, un’associazione di volontariato e di promozione sociale, impegnata nel favorire l’invecchiamento attivo degli anziani e valorizzare il loro ruolo nella società. Auser è stata costituita nel 1989 dalla Cgil e dal Sindacato dei pensionati Spi-Cgil ed ormai inserita in modo capillare sul territorio con ben 39 sedi nella provincia di Rovigo. Ieri sera lo spettacolo “Tempi duri richiedono danze furiose” era volto alla sensibilizzazione del femminicidio, una delle emergenze sociali più gravi nel nostro paese. Auser ha realizzato un progetto denominato “Taci – Teatro, Arte, Cultura, Inclusione contro la violenza sulle donne”, finanziato dalla Regione del Veneto con risorse statali del ministero del Lavoro e delle Politiche sociali. Il progetto mira ad educare al riconoscimento del problema della violenza di genere e della violenza sulle donne ed Auser si focalizza, in particolare, sulle donne anziane. Dopo la presentazione del bilancio sociale il Presidente Nazionale Auser Enzo Costa, la Presidente Regionale Maria Gallo e la Presidente Provinciale Marinella Mantovani,  hanno premiato tutti i circoli Auser del territorio. Polesella era presente con la consigliera delegata Silvia Vignaroli e con l’assessore Sonia Colombani, che ha premiato la Signora Ena Quaranta a rappresentanza dell’Università Popolare di Polesella. Anche il circolo Auser di Polesella ha aderito al progetto T. A. C. I. e sabato 12 ottobre verrà realizzata la “panchina rossa” in contemporanea in tutto il territorio regionale a testimonianza di un impegno sempre maggiore verso questa tematica rivolta anche ai giovani, prossimi adulti del futuro.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0