19/05/2022

CRESPINO

Buona la prima: la Rassegna di Teatro Amatoriale

Dopo l'inizio con il botto si continua con “Villa Artemisia” dalla compagnia El Canfin di Baricetta

26/09/2019 - 09:57

CRESPINO – La sesta Rassegna di Teatro Amatoriale di Crespino è partita con un ottimo risultato. Il Teatro parrocchiale in cui la rassegna si svolge è stato infatti ben riempito nel primo appuntamento che ha visto come protagonista la compagnia El Zinquantin di Urbana con lo spettacolo “Busie e bale dite in tribunale”. Ma la rassegna, organizzata dalla compagnia teatrale Proposta Teatro Collettivo in collaborazione con il Gruppo Noi Crespino, la Parrocchia dei Santi Martino e Severo, la Biblioteca e il Comune di Crespino, è pronta a continuare con un nuovo appuntamento pieno di risate e colpi di scena. Sabato 28 settembre alle 21.15 sarà infatti ospitata la compagnia di Baricetta “Cic El Canfin” che porterà in scena lo spettacolo “Villa Artemisia” di Velise Bonfante, per la regia di Gianni Rossi. La storia ha per protagonista la Contessa Artemisia, facoltosa nobildonna, che parte per una crociera sul Nilo, affidando per due settimane la sua villa e la supervisione dei lavori di ristrutturazione alle cure del maggiordomo Fedele e della cameriera Mafalda. Tra gli operai che lavorano in giardino, Mafalda riconosce Giordano, una vecchia fiamma che molti anni prima l’aveva lasciata in malo modo. Spinta dal desiderio di rivalsa, decide di fingersi la padrona della casa senza curarsi delle conseguenze e dei consigli di Fedele, che suo malgrado è costretto ad assecondarla. Nel frattempo Ortensio, il figlio della Contessa, si trova alle prese con una cacciatrice di dote conosciuta in chat e presentatasi a sorpresa alla sua porta. Per sfuggire alla corte della ragazza e accertarsi delle sue reali intenzioni si finge un semplice servitore. Gli scambi di ruolo e le innumerevoli bugie innescano una serie di equivoci e fraintendimenti che coinvolgono tutti coloro che si trovano a frequentare la villa per svariate ragioni. A complicare la situazione c’è l’inaspettato ritorno della vera Contessa. Insomma, uno spettacolo tutto da ridere e pieno di sconvolgimenti da un momento all’altro, farà passare un’ottima serata agli spettatori che vorranno assistere al secondo appuntamento della rassegna teatrale realizzata a Crespino. Il costo d’ingresso è di 6 euro. Per informazioni e prenotazioni: 3468696893 o 3441350020.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0