29/01/2022

CRESPINO

Al via la sesta edizione della Rassegna di Teatro Amatoriale

Primo appuntamento con El Zinquantin di Urbana che presenterà “Busie e bale dite in tribunale”

Al via la sesta edizione della Rassegna di Teatro Amatoriale

20/09/2019 - 09:25

CRESPINO - A Crespino torna il teatro e lo fa con una Rassegna di Teatro Amatoriale di grande impatto emotivo, tra risate, storia e riflessioni. La sesta edizione della rassegna curata dal gruppo Noi Crespino con la collaborazione della compagnia teatrale Proposta Teatro Collettivo, della Parrocchia dei Santi Martino e Severo, del Comune e della Biblioteca comunale di Crespino, quest’anno prevede ben 4 appuntamenti. Si inizierà sabato 21 settembre con la compagnia El Zinquantin di Urbana che presenterà “Busie e bale dite in tribunale”, due atti e regia di Lavinia Serenella Baron. La compagnia teatrale nasce nel 2004 formata solo da persone della “terza età”. Non a caso il nome della compagnia si riferisce a un momento dell’antico lavoro agreste dove “el zinquantin”, specie di granoturco con la pannocchia piccola, era il secondo e prezioso raccolto che maturava negli ultimi 50 giorni d’estate. “Busie e bale dite in tribunale” è una commedia brillante ambientata nel 1964 alla sagra del paese con tanta gente in festa. Tosca e Cesira vantano entrambe la vincita della tombola paesana. Ma Cesira accusa Tosca di averle impedito di recarsi alla sagra mandando il marito ad intrattenerla al capitello. Tosca invece accusa Cesira di aver adescato suo marito e di averla disonorata agli occhi del paese. Insomma, una storia dai forti intrighi che lascerà più di quale risata agli spettatori. Si continuerà la rassegna il 28 settembre con C.i.c El Canfin di Baricetta che porterà in scena “Villa Artemisia”, due atti di Velise Bonfante per la regia di Gianni Rossi. Si prosegue sabato 5 ottobre con la compagnia di casa, ovvero Proposta Teatro Collettivo che presenterà invece un grande classico, ovvero “La corte de le pignate”, tre atti di Eugenio Ferdinando Palmieri per la regia di Giorgio Libanore. Si chiuderà infine con la compagnia teatrale di Canaro Briciole d’arte che proporrà invece per sabato 12 ottobre “Serata omicidio”, due atti di Giuseppe Sorgi per la regia di Antonio Dal Ben. “La sesta edizione della rassegna organizzata a Crespino convoglia tradizioni differenti, nonché storie differenti – racconta Giorgio Libanore, direttore artistico della rassegna – Come ogni anno, cerchiamo il meglio del teatro amatoriale. Quest’anno, oltre al segno della risata, parleremo di storia e di gialli grazie a tutte le compagnie che si susseguiranno”. Tutti gli spettacoli avranno inizio alle 21.15 nel Teatro Parrocchiale di Crespino. Per informazioni e prenotazioni: 3468696893 o 3441350020.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette