19/05/2022

L'INTERROGAZIONE

"Pedoni e disabili costretti a passare nel mezzo della strada"

La consigliera della Lega, Valentina Noce chiede lo spostamento dei bidoni di via Ponte Roda

"Pedoni e disabili costretti a passare nel mezzo della strada"

31/08/2019 - 07:03

ROVIGO - "Chiedo al sindaco se è a conoscenza della situazione di pericolosità per il transito dei pedoni, oltre che di degrado urbano, rappresentata dalla presenza di cassonetti all’inizio della via Ponte Roda, a ridosso del marciapiede che costeggia le mura dell’Agenzia delle Entrate", così scrive nella sua interrogazione la consigliera della Lega, Valentina Noce. "Quei cassonetti impediscono il passaggio attraverso il marciapiede, stretto al punto che si è costretti a percorrerlo radendo il muro dell’Agenzia. Peraltro, detti cassonetti vengono sovente spostati in modo da impedire anche l’attraversamento della strada, e si caratterizzano per una notevole sporcizia al suolo che insudicia la pavimentazione, anche la parte in marmo del Corso del Popolo - continua la consigliera -  La situazione si manifesta particolarmente disagevole nella giornata di mercato, martedì mattina, in cui a causa della presenza delle banche e della conseguente deviazione del traffico, viene fatta confluire la circolazione dei veicoli necessariamente per via Ponte Roda, aumentando così il rischio di attraversamento per coloro che frequentano il mercato, soprattutto per le tante persone anziane che risiedono in quella zona del centro storico. Rilevo che la percorrenza del marciapiede, se risulta difficile per una persona normodotata, si rivela impossibile per persone anziane, con difficoltà deambulatorie o che necessitano di ausili per deambulare (non vi è nemmeno lo spazio per una carrozzina), a tacer del fatto che il marciapiede si presenta in pessime condizioni, costellato di buche, scrostamenti e rialzamenti della pavimentazione, altro grave problema per cui si confida in un pronto rimedio da parte di questa amministrazione. Altresì, mi risulta che gli esercenti dei negozi oggi fronte stanti i detti cassonetti, già abbiano manifestato, anche a mezzo stampa, l’enorme disagio costituito dal loro inopportuno posizionamento all’imbocco di via Ponte Roda, costituente a un tempo un pericolo per l’impossibilità di transito dei pedoni, uno scadente biglietto da visita per i negozi".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0