Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

TRA VILLE E GIARDINI

Un cocktail estivo di jazz, soul e tumbler da far impazzire

Ecco cosa hanno offerto Ray Gelato e la sua band The Giants hanno offerto alla vasta platea del festival

Un cocktail estivo di jazz, soul e tumbler da far impazzire
CEREGNANO - Metti un bicchiere tumbler di cristallo con un terzo di Swing, un terzo di Jazz ed un terzo di Soul, shakerare bene ed ecco servito il cocktail estivo Tra ville e giardini XX, che Ray Gelato e la sua band The Giants hanno offerto alla vasta platea del festival ieri sera, 3 agosto, alla corte Le Procurative di Ceregnano (Ro), “paese della felicità” (unicum in Italia ad avere un assessorato alla Felicità). Ma l’estate - ed anche il contesto specifico - richiama il divertimento e la spensieratezza per cui, bando alle malinconie e porte spalancate alla solarità. Questo è quello che ha fatto Ray Gelato in concerto “25 years together” coi suoi “giganti”, intrattenendo il pubblico, divertendolo e divertendosi, andando a pescare e ridefinendo brani dal repertorio internazionale, fatto di musica americana e napoletana. I grandi classici jazz, soul e swing degli anni Quaranta e Cinquanta sono il suo marchio di fabbrica, colorati di mille sfumature allegre e giocati (perché suonare in inglese è come giocare) con una serie di chiamate e risposte delle voci e dei fiati, di assoli strumentali stilosi, di coreografie musicali e fisiche; su tutto la presenza scenica di Ray Gelato e dei suoi Giants danno una componente fisica alla loro esibizione. Ed appare subito chiaro perché il sassofonista e cantante inglese viene definito “uno degli ultimi intrattenitori jazz” alla maniera di Louis Prima e Cab Calloway. La musica eseguita impeccabilmente da musicisti di prima classe, è solo uno strumento - in senso letterale verrebbe da dire - per chiamare il pubblico e avvolgerlo col suo entusiasmo contagioso. E il pubblico risponde. Batte le mani, segna il tempo coi piedi, canta e qualche coppia balla anche, sull’onda del Jive. Al termine del concerto il sindaco di Ceregnano e presidente della provincia di Rovigo Ivan Dall’Ara ricordando opportunamente la mission verso la felicità del suo comune, ha omaggiato Ray Gelato della bandiera. Una serata piacevole come un fresco cocktail in compagnia con gli amici. Tra ville e giardini XX è promossa e organizzata da Provincia di Rovigo, co-finanziata da Regione del Veneto Reteventi, sostenuta da Fondazione Cassa di risparmio di Padova e Rovigo, con l’organizzazione tecnica di Ente Rovigo Festival e la collaborazione dei Comuni di Adria, Ariano nel Polesine, Badia Polesine, Canda, Castelmassa, Ceneselli, Ceregnano, Ficarolo, Fratta Polesine, Lendinara, Occhiobello, Polesella, Porto Tolle, Rovigo, Trecenta, Villanova del Ghebbo. PROSSIMI EVENTI 6 agosto, Giardino dell’Abate, Badia Polesine, Francesca Reggiani, 8 agosto, San Basilio, Ariano, Le EbbaneSis 9 agosto, Casa delle Associazioni, Adria, Filippo Graziani, 11 agosto, Villa Nani Mocenigo, Canda, Volosì. 13 agosto, Arena Don Arrigo Ragazzi, Ceneselli, Soul System 16 agosto, Palazzo Bentivoglio, Castelmassa, Eva Pevarello, 18 agosto, Villa Badoer, Fratta Polesine, Raphael Gualazzi BIGLIETTI Biglietto unico: euro 10,00. Per gli spettacoli dell’8/08, 9/08, 11/08, 13/08,16/08, biglietto unico: euro 5,00. Acquisto biglietteria in loco, apertura ore 20.30. Prevendita dal lun. al ven., dalle ore 10 alle ore 13, c/o Ente Rovigo Festival, viale Porta Adige 45, Rovigo. Prevendita on-line su www.diyticket.it solo per spettacoli del 3/08, 4/08, 6/08, 18/08.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy