18/01/2022

TRIBUNALE

Lasciato dalla moglie, aggredisce il nuovo compagno: arrestato e condannato

L'uomo ha danneggiato il bar del rivale in amore, aggredendolo e minacciando lui e la compagna: un anno, 9 mesi e 10 giorni

Lasciato dalla moglie, aggredisce il nuovo compagno: arrestato e condannato

03/04/2019 - 15:27

ROVIGO - La moglie lo aveva lasciato per un altro. E lui proprio non l'ha digerita, arrivando a scontrarsi fisicamente con la nuova fiamma dell'ex compagna, distruggendogli il locale e prendendo di mira anche la donna, a cui ha rotto un finestrino dell'auto. Per questo oggi pomeriggio, un rodigino è stato condannato per resistenza a pubblico ufficiale, violenza privata e minacce, arricchite anche da maltrattamenti che avrebbe posto in essere mentre era ancora convivente dell'ex moglie, con una pena di un anno, 9 mesi e 10 giorni. Queste le accuse rivolte a un rodigino che era stato arrestato nei mesi scorsi da una volante della polizia, chiamata proprio dal nuovo fidanzato della donna mentre l'aggressore stava inveendo contro di lui mettendo a soqquadro il suo locale del centro città. Prima dell'arrivo della volante l'uomo se la sarebbe presa anche con la moglie, costringendola a fermarsi con l'auto e rompendole uno specchietto. L'uomo, inoltre, avrebbe reagito violentemente all'arrivo dei poliziotti, al punto da essere arrestato anche per resistenza a pubblico ufficiale. Oggi, infine, il processo celebrato con rito abbreviato davanti al giudice per le indagini preliminari, che ha portato all'epilogo: un anno, 9 mesi e 10 giorni. Parte civile nel processo l'ex moglie e l'uomo aggredito.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette