22/05/2022

BOTTRIGHE

Quarta edizione per SCUOLA@NOVAMONT

L'azienda arrivata nel 2016 apre le porte agli studenti per formarli sul tema della bioeconomia

Quarta edizione per SCUOLA@NOVAMONT

28/03/2019 - 10:43

BOTTRIGHE - Al via il quarto appuntamento con Scuola@Novamont, il progetto con cui Novamont,  aprendo le sue sedi produttive e i suoi centri di ricerca a studenti e docenti di svariate scuole e università italiane, vuole promuovere interesse e conoscenze sui temi della bioeconomia e dell'economia circolare. Un successo crescente, anno dopo anno, tanto che l'edizione 2019 toccherà quota 2000 partecipanti. Strumenti operativi e competenze trasversali, formazione sulla bioeconomia e su modelli di produzione, comportamento e consumo ispirati ai concetti dell'economia circolare: sono i 4 assi su cui si dipana ogni giornata di "Scuola@Novamont", realizzata in stretta collaborazione con il corpo docente di ogni scuola per massimizzare il senso dell'esperienza. Nella giornata di 28 marzo, hanno varcato i cancelli della consociata veneta Mater-Biotech, inaugurata nel settembre 2016 e sede del primo impianto al mondo dedicato alla produzione di biobutandiolo per via fermentativa, gli studenti dell'I.I.S. Viola Marchesini di Rovigo, dell'Istituto Comprensivo San Giorgio delle Pertiche di Padova e del Liceo Scientifico G.B. Quadri di Vicenza. Spicca la partecipazione di una classe di quarta elementare dell'Istituto comprensivo Giovanni Pascoli di Este, plesso di Baone. Grazie ad un programma studiato ad hoc per loro, i bambini hanno seguito con attenzione e curiosità la visita e la spiegazione, dimostrando grande entusiasmo verso i temi scientifici. "Con "Scuola@Novamont" cerchiamo di mettere in collegamento il mondo dell'industria con quello della formazione scolastica e universitaria, offrendo conoscenze ed esperienze sulla chimica da fonti rinnovabili e più in generale sulla bioeconomia, driver di sviluppo e ripresa in Italia come in Europa", ha dichiarato Giulia Gregori, responsabile pianificazione strategica di Novamont.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0