22/05/2022

CALCIO PROMOZIONE E PRIMA

Scardovari domina a Loreo, ma il Rovigo gli rinvia la festa

Pescatori super (5-0) nel derby, ma i biancazzurri battono la Tagliolese e restano a -13. Badia, è crisi nera

Scardovari domina a Loreo, ma il Rovigo gli rinvia la festa

10/03/2019 - 17:22

Prima categoria: Scardovari, -3 punti al titolo. All'andata era finita 2-2 e il campionato sembrava più combattuto che mai. Qualche mese dopo Scardovari e Loreo si ritrovano, ma la musica è cambiata totalmente. Gli invincibili Pescatori espugnano 5-0 il campo di Vicolo Valeselle e si portano a un passo dalla conquista matematica del primo posto, che vale la Promozione. Agli uomini di Fabrizio Zuccarin (10 vittorie su 10 nel ritorno, cammino da record) basteranno tre punti nelle ultime cinque gare del torneo. Il titolo potrebbe arrivare già tra due settimane, al 'De Bei' contro la Tagliolese. Nel prossimo weekend, invece, il campionato osserverà un turno di riposo. E lo Scardovari potrà concentrarsi sulla semifinale d'andata di Coppa Veneto di mercoledì 13 marzo, in casa del Godega Sant'Urbano. Rovigo 'guastafeste'. Il titolo non è arrivato già oggi solo per la vittoria del Rovigo nell'altro derby polesano di giornata, in casa della Tagliolese. Nella sfida 'amarcord' del tecnico rodigino Davide Pizzo (bandiera giallorossa per tanti anni), i biancazzurri trionfano 2-0, grazie alla rete numero 12 da parte di Zaghi e Petrosino. Così il Rovigo, mantenendo 13 punti di distacco dallo Scardovari a cinque giornate dal termine, rinvia temporaneamente la festa ai Pescatori. Zaghi e compagni, inoltre, firmano uno scatto forse decisivo per il secondo posto, viste le contemporanee sconfitte di Stroppare e Loreo. Pescatori, che cinquina davanti a Locatelli. Tornando al big match di giornata, lo Scardovari fatica solo nella prima mezz'ora, quando il ritmo imposto del Loreo produce qualche pericolo dalle parti di Passarella (abile in alcune circostanze). Ma quando al 34' il nuovo capocannoniere Nicolò Bellemo trova la rete del vantaggio, sfruttando l'unica distrazione difensiva loredana del primo tempo, la partita è già in ghiaccio. Lo Scardovari si dimostra cinico e spietato nella ripresa. Mattia Corradin, Crepaldi, Pianta (su rigore) e Boscolo firmano un poker che punisce fin troppo severamente il Loreo. Neppure la visita dell'ex campione di Bologna, Milan e Siena Thomas Locatelli, ospite d'onore della società biancazzurra, porta fortuna alla squadra di Enrico Resini, che incassa un emblematico 8-0 complessivo nelle ultime due sfide con Rovigo e Scardovari. Turchese, primo urrà del 2019. L'Union Vis si conferma squadra altalenante e fallisce l'ultimissima chance di lottare per i playoff. La Solesinese espugna 2-0 il 'Perolari' e condanna i ragazzi di Thomas Bonfante alla terza sconfitta interna di fila. Buono invece il pari a reti bianche della Fiessese a Cartura, che torna a fare punti in trasferta e mantiene un margine rassicurante sui playout. Chi invece riesce a rientrare nella zona spareggi è la Turchese: 3-0 perentorio sul fanalino Nuovo San Pietro e margine dalla quint'ultima ridotto a 6 punti. Per gli uomini di Christian Fusetto si tratta della prima vittoria dell'anno. La Tagliolese, invece, in virtù del ko col Rovigo si ritrova terz'ultima. Girone D, 25° giornata: Aqs Borgo Veneto-Bassa Padovana 1-2, Cartura-Fiessese 0-0, Codevigo-Due Stelle 1-1, Loreo-Scardovari 0-5, Stroppare-Pontecorr 1-2, Tagliolese-Rovigo 0-2, Turchese-Nuovo San Pietro 3-0, Union Vis-Solesinese 0-2. Classifica: Scardovari 63, Rovigo 50, Stroppare 47, Loreo 46, Bassa Padovana 41, Solesinese 40, Due Stelle 34, Union Vis e Aqs Borgo Veneto 33, Fiessese 31, Pontecorr 28, Cartura 26, Codevigo 25, Tagliolese 24, Turchese 20 (-1), Nuovo San Pietro 8. Promozione: Badia, l'ennesimo ko.  Il Badia Polesine non imita l'impresa del Porto Viro LEGGI ARTICOLO. Anzi, gli altopolesani incassano al 'Degani-Magnan' contro il Cologna un 2-1 pesantissimo, che mette sempre più in salita la strada verso la salvezza. Neppure il ritorno al gol di Dervishi evita al Badia il quarto ko nelle ultime cinque gare. Fortunatamente nessuna delle rivali porta a casa i tre punti, ma gli uomini di Ruggero Ricci tra due settimane (nel prossimo weekend c'è la sosta) dovranno cambiare pelle se vorranno conservare la categoria. Girone A, 25° giornata: Albaronco-Povegliano 2-1, Aurora Cavalponica-Alba Borgo Roma 5-1, Badia Polesine-Cologna 1-2, Nogara-Mozzecane 2-2, Oppeano-Castelnuovo Sandrà 0-2, Seraticense-Cadidavid 1-1, Sitland Rivereel 2005-Chiampo 3-0, Virtus-Castelbaldo Masi 0-2. Classifica: Castelbaldo Masi 57, Albaronco 45, Seraticense 43, Aurora Cavalponica 39, Cologna e Virtus 36, Castelnuovo Sandrà e Sitland Rivereel 34, Nogara 32, Alba Borgo Roma 28, Badia Polesine e Oppeano 27, Povegliano e Mozzecane 26, Cadidavid 25, Chiampo 23. Promozione, girone C, 25° giornata: Robeganese-Fulgor Salzano-Porto Viro 0-1, Albignasego-Spinea 0-1, Aurora Legnaro-Dolo 2-1, Maerne-Saonara Villatora 0-1, Torre-Miranese 1-0, Unione Cadoneghe-Ambrosiana Trebaseleghe 2-1, Unione Graticolato-Janus Nova 2017 2-3, Vigolimenese-Azzurra Due Carrare 1-1. Classifica: Albignasego 50, Spinea 46, Miranese 44, Vigolimenese 38, Robeganese e Azzurra Due Carrare 37, Porto Viro e Aurora Legnaro 35, Cadoneghe 34, Ambrosiana 33, Janus Nova e Saonara Villatora 32, Graticolato 31, Torre 27, Dolo 24, Maerne 9.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0