Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

LA MANIFESTAZIONE

Polesani a Roma per la liberazione del leader curdo

Polesani a Roma per la liberazione del leader curdo
Articolo 1 Mdp Liberi e uguali Polesine aderisce e sarà presente con una propria  rappresentanza alla manifestazione nazionale indetta a Roma per sabato 16 febbraio da Uiki Italia per la liberazione del leader del popolo curdo Ocalan e di tutti i prigionieri politici detenuti nelle carceri turche. In carcere dal 2011, ad Ocalan è proibito ogni contatto con i suoi legali e dal 2015 ogni altro contatto  compreso quello con i propri famigliari.  Ocalan rappresenta un fermo punto di riferimento per il popolo curdo ed è l'ispiratore del Confederalismo democratico, il sistema sociale che i e le combattenti curdi e curde hanno realizzato in Rojava. In prima linea contro ISIS e con il sacrificio di tante e tanti giovani, in Rojava è stato creato un modello di società  multietnica, laica e democratica dove le donne partecipano con pieni diritti alla vita sociale e politica della regione. Il valore di quanto realizzato è enorme e rappresenta un modello unico, un riferimento per sconfiggere fanatismi e per la libertà delle donne.  Vogliamo ricordare che da anni in Turchia il regime autocratico di Erdogan ha incarcerato migliaia di studenti, docenti, intellettuali, politici e giornalisti trasformando la Turchia nella più grande prigione al mondo per gli oppositori che da mesi hanno avviato un estenuante sciopero della fame per denunciare le durissime condizioni carcerarie e per spezzare il silenzio internazionale.  Aderiamo a questa manifestazione per contribuire a far sapere cosa accade per richiedere la liberazione di tutti gli oppositori ingiustamente incarcerati, per la democrazia. 

Articolo 1 MDP Liberi e Uguali - Polesine

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy