Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

FIAB ROVIGO

Monta in sella lo storico della bicicletta

Con la Biciraccontata

Monta in sella lo storico della bicicletta
ROVIGO - S abato 26 gennaio La Bici Raccontata propone l’incontro “La bici tra passato, presente e futuro” con Walter Bernardi, interessante autore di diversi libri su ciclabilità urbana e storia della bicicletta, appassionato com’è di bicicletta e di ciclismo, ma non solo: ha insegnato con passione anche filosofia nelle università di Firenze, Venezia, Lecce e Siena. Che cosa hanno in comune Socrate, il filosofo ateniese che insegnava con il dialogo a tirar fuori le idee, e Marco Pantani, il Pirata romagnolo, che andava più forte degli altri in salita per accorciare l’agonia? E che cosa rende le fatiche di Gino Bartali simili all’ascesi di un mistico medievale e quelle di Fausto Coppi, al contrario, così prossime al meccanicismo cartesiano? Sarà direttamente lo scrittore ciclo-filosofo Walter Bernardi a spiegarlo con alcuni dei suoi libri. Dopo aver fatto “montare in sella” la filosofia con “La filosofia va in bicicletta”, il professor Bernardi si diverte a smontare il mito del casto ciclista. Nelle pagine di “Sex and the Bici” e narra le gesta erotiche dei corridori, dagli anni epici di Girardengo e Binda fino all’epoca d’oro del ciclismo quando, accanto a Gino Bartali, Fiorenzo Magni e Alfredo Martini tutti casa e bici, Fausto Coppi faceva parlare di sé non solo per lo Stelvio e il Galibier, ma ancora di più per la scandalosa relazione con la Dama Bianca. Infine con il suo ultimo libro Bernardi affronta “Il caso Fiorenzo Magni”, il famoso terzo uomo del ciclismo italiano compromesso in gioventù con il fascismo, raccontando una vicenda inedita di corse in bicicletta e di lotte politiche sullo sfondo della guerra civile, della Liberazione e della difficile ricostruzione di un’Italia uscita distrutta da anni di lacrime e sangue e che ancor oggi dura fatica, soprattutto in Toscana, a rimarginare quelle vecchie ferite. L’incontro “La bici tra passato, presente e futuro” si tiene nella sala polivalente di Piazza Tien An Men, alle ore 21.15. E’ il penultimo della tredicesima edizione della rassegna ideata e proposta dall’Associazione Amici della bicicletta di Rovigo. Seguita con gradimento e grande partecipazione di pubblico l’iniziativa “La Bici Raccontata” rappresenta per FIAB Rovigo un modo piacevole ed interessante di presentare e condividere storie di bicicletta e i tanti modi diversi di viverla, attraverso racconti di libri, viaggi, film. Soprattutto, la rassegna intende essere un veicolo per promuovere l’uso della bicicletta quale mezzo ecologico e salutare per la persona e per l’ambiente, per contribuire a liberare la città dal traffico e dalle polveri sottili che, specie nella nostra città e specie nell’ultimo periodo, è salito a livelli dannosi e preoccupanti. Il prossimo e ultimo incontro della rassegna sarà sabato 9 febbraio con il film belga Allez, Eddy  (2012), di Gert Embrechts. L'incontro è aperto a tutti. L’ingresso è libero su libera offerta. Info: www.rovigoinbici.org - tel. 338 5684774.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy