Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

PROTAGONISTI

Non solo Marangon: ecco tutti i capocannonieri polesani

Mazzucco, Boccato, Tinazzo e Vollono, i re dei gol in Seconda e Terza dopo il girone d'andata. Ma tanti altri sono in doppia cifra

Non solo Marangon: ecco tutti i capocannonieri polesani
ROVIGO - I numeri più stellari - in relazione alla categoria, parliamo della Serie D - appartengono, e non potrebbe essere altrimenti, a Giacomo Marangon. L'attaccante dell'Adriese infatti non solo al termine del girone d'andata si è laureato capocannoniere del girone C con 16 reti, ma grazie a questo super bottino è per ora il maggior goleador di tutti i nove gironi della categoria. Una media di quasi un gol a partita. Numeri straordinari, quelli centrati dal 'genio' di Porto Tolle. Ma nel girone d'andata dei campionati dilettantistici molti altri attaccanti polesani sono riusciti a farsi valere. Ovviamente a suon di gol. Un quartetto in vetta. In Seconda e Terza categoria troviamo un pool di ben quattro capocannonieri. Uno solo però ce l'ha fatta in Seconda: parliamo di Matteo Mazzucco, bomber del Papozze e autore nelle 15 gare del girone d'andata di ben 18 gol. A livello realizzativo, i veri record li ha centrati proprio l'attaccante ex Pettorazza ( media di 1,2 gol a partita). Il Papozze di Sandro Tessarin nel girone di ritorno si affiderà soprattutto ai suoi gol per agganciare i playoff. In Terza invece c'è un terzetto al comando della classifica cannonieri, già in doppia cifra. Bruno Vollono (Borgoforte), Michele Tinazzo (San Pio X) e Mattia Boccato (Albarella Rosolina Mare) hanno realizzato 10 reti ciascuno. Vollono e Boccato con i loro gol hanno trascinato le proprie squadre rispettivamente al primo e al secondo posto; Tinazzo invece ha mantenuto il San Pio in prossimità dei playoff. Se Vollono e Boccato, entrambi classe '91, da anni sono bucanieri dei campionati di Seconda e Terza, più sorprendente è lo score del 20enne bomber Tinazzo, che nella scorsa stagione siglò 11 reti in tutto il campionato. Mazzucco, classe '94, è un attaccante ormai pronto per giocare in categorie superiori. Lo dimostrano i 'freddi' numeri di questa prima parte di stagione: vedi le due triplette (rifilate a Crespino Guarda Veneta e Medio Polesine) e addirittura il poker segnato al Cavarzere. Gli altri goleador: Sono diversi i giocatori che, specie nel campionato di Seconda, pur non essendo capocannonieri assoluti (ma delle loro squadre sì) sono già saliti in doppia cifra. A cominciare da Alessandro Bellin, 16 gol tra le fila del Pettorazza. In forza ai biancorossi c'è anche Matteo Mazzetto (12 gol), uno che in queste categorie potrebbe giocare in pantofole. Prolifica prima parte di stagione anche per Nicola Cavallini (Boara Polesine, 15 gol), Manuel Toffalin (Frassinelle, 13 gol), per la coppia del Crespino Guarda Veneta Christian Talpo e Mattia Cattozzo (entrambi a quota 12) e Valentino Baratella (Cavarzere, 11 gol). In Prima categoria, invece, il leader dei marcatori è un chioggiotto:  Marco Boscolo Zemelo, trascinatore del Loreo capolista con 13 gol. Anche in questo caso parliamo di un giocatore di categoria ampiamente superiore. Ma i polesani non sono stati a guardare. A quota 11 gol c'è il capocannoniere dello Scardovari Nicolò Pianta, seguito a 10 dall'altro 'Pescatore' Nicolò Bellemo. Sempre in doppia cifra con 10 'firme' si propone il bomber dell'Union Vis, Daniele Galassi. In Promozione, per ora, nessun giocatore di Badia Polesine e Porto Viro ha raggiunto la doppia cifra. O meglio, sommando le reti dei bomber altopolesani Erjon Dervishi e Federico Filippini, 7 gol entrambi, la quota sarebbe raggiunta. Francesco Zanellato invece è il capocannoniere del Porto Viro, con 5 gol (tre dei quali rifilati in una gara alla capolista Albignasego).    
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy