29/01/2022

TAGLIO DI PO

Per le Voci del Delta è già Natale

Il calendario del coro

Per le Voci del Delta è già Natale

22/11/2018 - 07:52

TAGLIO DI PO - Come ogni anno il periodo che precede le festività natalizie è intenso e pieno di impegni per il coro “Voci del Delta” di Taglio di Po diretto dal maestro Marco Ruzza. Il primo appuntamento è quello di giovedì 22 novembre, per la tradizionale Festa di Santa Cecilia, che il coro festeggerà insieme agli amici delle altre formazioni corali tagliolesi e alla banda musicale cittadina. Come sempre il momento centrale sarà la partecipazione alla Santa Messa delle ore 18.30, celebrata dal parroco Maurizio Vanti, alla quale poi seguiranno le esibizioni dei cori presenti (Voci del Delta, Parrocchiale, Corale di Mazzorno, Note del Fiume) e del Corpo Bandistico Musicale “G. Verdi”. Il secondo appuntamento sarà sabato 1° dicembre, quando il coro farà visita agli ospiti della casa di riposo “Madonna del Vaiolo” di Taglio di Po dove animerà la Santa Messa ed eseguirà poi brani dal repertorio di canti popolari e natalizi. Anche questo appuntamento ormai è diventato una tradizione per il sodalizio corale tagliolese e un momento atteso da tutti gli ospiti e il personale della struttura. Sabato 8 e domenica 9 dicembre il coro bassopolesano sarà in trasferta in Toscana, più precisamente a Colle Val d’Elsa, borgo molto vicino alla città di Siena. Il coro sarà ospite del Gruppo Polifonico “Sardos in su Coro” che nel maggio scorso ha partecipato alla 35esima Rassegna Corale Tagliolese e con il quale le Voci del Delta hanno da subito instaurato un bellissimo rapporto musicale e di amicizia. Sabato 15 dicembre il coro si esibirà in un concerto di brani natalizi presso la Chiesa della Visitazione di Maria Santissima di Donada, ospite della parrocchia. A pochissimi giorni dal Natale, e più precisamente domenica 23 dicembre, il coro parteciperà, alla Chiesa di San Francesco d’Assisi, alla rassegna di canti natalizi insieme al “Coro Le note del fiume”, al “Coro Parrocchiale San Francesco” e alla “Corale di Mazzorno Destro”. “Sarà un periodo natalizio molto impegnativo quello che ci aspetta – dichiara il presidente del coro Luciano Corradin – ma altrettanto ricco di emozioni e soddisfazioni. Avremo modo di chiudere idealmente lo scambio musicale con gli amici di Colle Val d’Elsa, aperto a Taglio di Po qualche mese fa, e cominceremo inoltre ad entrare nel clima delle celebrazioni per i nostri primi quarant’anni che si svolgeranno per tutto il 2019. L’attività natalizia poi non si fermerà con il concerto del 23 dicembre perché, dopo qualche giorno di riposo a cavallo tra Natale e Capodanno, tutto il coro sarà impegnato, nei giorni 5 e 6 gennaio, per il tradizionale tour d’la Vecia”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



Notizie più lette