Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

TRADIZIONE A BOTTRIGHE

Marun caldi e Mistoca: che la festa abbia inizio

Il 19 ottobre parte la tradizione Castagnata Butrigana, tutti i fine settimana dalla 16.30 alle 20

ADRIA -  Parte a Bottrighe la tradizionale Castagnata Butrigana dal 19 ottobre e proseguirà in tutte le serate di venerdì, sabato e domenica dalle 16.30 alle 20 sino al 18 novembre. Inoltre sabato 17 novembre alle 21 è stata programmata una serata in allegria nel teatro della sala polivalente Loris Cominato con la Compagnia dialettale Esperia di Portomaggiore. Tradizione di San Martino ancora una volta rispettata in questa stagione, come avviene ormai da anni, ed è organizzata dal Gruppo Sportivo Bottrighe, presieduto da Antonio Boni. In piazza Cinzio Cassetta un apposito stand con i volontari dell’associazione distribuirà i prelibati "marun caldi" e la "Mistoca", il tipico dolce povero con farina di castagne, uvetta ed altri ingredienti "segreti" tramandati dal veterano Mario d’Lego che in gioventù stazionava con la sua bancarella di leccornie lungo "el stradon d’la ciesa" oggi piazza della Libertà. La Mistoca è oggi preparata dalle sapienti mani di Nerino Albieri e Natalino Crepaldi. Numerosi i volontari e amici dell’associazione che per lunghe ore saranno impegnati nel tagliare e cuocere il prelibato frutto stagionale, aiutati anche da uno speciale girarrosto elettrico e da un taglia castagne realizzati da Giuliano Girotto, valente artigiano del posto. Il ricavato di questa distribuzione andrà utilizzato non solo per autofinanziare le iniziative e le necessità dell’associazione, ma anche per aiutare la locale scuola materna paritaria "Umberto Maddalena". Da sessant’anni, infatti, il Gruppo Sportivo Bottrighe, è promotore di iniziative ricreative, culturali, folcloristiche e benefiche per mantenere vive le antiche tradizioni del paese.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy