Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

BOTTRIGHE

Cori protagonisti, serata di magia

Per la 11esima edizione di "Autunno In... Canto"

ADRIA - Serata di grande qualità artistica, densa di emozioni e grandi applausi per i cori che si sono esibiti nella chiesa di San Francesco d’Assisi e di Paola in Bottrighe in occasione della 11esima edizione della rassegna corale “Autunno… in Canto” che chiudeva un anno di festeggiamenti per il 40mo di attività del locale coro femminile “Eco del Fiume”. Dopo il saluto e compiacimento del parroco don Massimo Barison, Alessia Ventura, presidente del coro bottrighese, ha ben condotto la serata che ha visto alternarsi il coro “Eco del Fiume” diretto da Cristiano Roccato, il coro trentino “Cima Tosa” di Bolbeno diretto da Ugo Marchetti, il coro femminile “Col di Lana” di Livinalongo (Belluno) diretto da Anna Devich ed il coro “Soldanella” di Adria diretto sempre da Roccato. Scesa a cantare con le sue coriste anche Chiara Casazza che fa ora parte anche del coro bellunese “Col di Lana” dove lavora. Nell’esecuzione de “La sacra spina” di Bepi De Marzi, sono state chiamate sull’altare ad esibirsi insieme anche una decina di ex coriste. Un mix variegato tra canto popolare, sacro e di montagna che hanno deliziato il folto pubblico, tra ottime fusioni ed interpretazioni di notevole espressività e raffinatezza. Parole di compiacimento da parte dell’assessore Sandra Moda, che ha consegnato un presente da parte dell’amministrazione comunale. Gran finale, con i due cori femminili uniti nell’esecuzione di “Ora” di Marco Maiero, brano e titolo dell’ultimo cd che il compositore trentino ha scritto per le ragazze di Bottrighe. Scambio quindi dei doni tra i cori, qui “Eco del Fiume” ha consegnato un collage fotografico dei precedenti incontri con gli amici cori ospiti della rassegna. Al termine, presso la sala polivalente “Loris Cominato”, il consueto buffet finale ed ancora canti tra i cori con brindisi e taglio della mega torta del quarantesimo.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy