19/05/2022

LA TRADIZIONE A LOREO

Colpo di scena: la fiera è più antica di 124 anni

L'annuncio del sindaco Moreno Gasparini

30/09/2018 - 17:24

LOREO - Il colpo di scena era stato annunciato (LEGGI ARTICOLO) ed è arrivato, puntuale. La fiera franca di San Michele, il tradizionale appuntamento di inizio autunno a Loreo, è molto più antica di quanto si pensi. Basti pensare che quella culminata nella giornata di domenica 30 settembre non è l'edizione numero 670, come si pensava, e che comunque rappresenterebbe un traguardo di tutto rispetto, bensì addirittura la numero 794. Lo ha spiegato il sindaco Moreno Gasparini, dalla loggia del Comune, diffondendo la novità emersa a seguito di uno scrupoloso lavoro di ricerca all'archivio storico di Venezia. Tre mesi intensi di lavoro condotto da un gruppo di persone, composto dalla locale Pro loco, dalla studiosa vicentina Carmen  Gasparini e da Luca Cattin, con lo scopo di capire quanto fosse antica la fiera di Loreo.”Quando si diffuse la notizia in paese della nostra ricerca - racconta Diego Siviero, presidente della locale  Pro loco – le persone cominciarono a contattarci, portandoci foto antiche,opere d’arte e pittoriche, testi scritti e testimonianze verbali. Materiale con il quale abbiamo allestito le mostre fotografiche  in municipio e reso più significativo il museo all’antiquarium”. “Pochi sanno che i nostri cantieri navali nacquero  per la costruzione di gondole – spiega Gasparini – imbarcazioni che venivano utilizzate per pagare il  dazio ai veneziani. Tassa che corrispondeva a 4 gondole all’anno”. “Invito tutti a visitare e a vivere Loreo – dichiara il primo cittadino – per quattro giorni, piena di eventi e iniziative per tutte le età e per conoscere la storia di un comune veramente antico”.  

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0