19/05/2022

SICUREZZA ROVIGO

"Per colpa dei cassonetti i bimbi finiscono in strada"

L'allarme lanciato dal consigliere comunale Antonio Rossini: "Incredibile, bidoni in centro al marciapiede vicino a scuola"

"Per colpa dei cassonetti i bimbi finiscono in strada"

07/09/2018 - 11:39

ROVIGO - Una situazione che, secondo il consigliere Antonio Rossini, ha davvero dell'incredibile: cassonetti delle immondizie posizionati proprio al centro del marciapiede a pochi passi dalle scuole. Una collocazione che costringe quindi bambini e genitori a dover necessariamente scendere dal marciapiede e transitare a piedi in mezzo alla strada. "Alcuni genitori che portano i figli alle scuole elementari Tintoretto in via Montessori, mi hanno inviato delle foto sullo stato della zona - spiega il consigliere - Intanto ci sono i cassonetti dell’immondizia posizionati sul marciapiede, con conseguente grave pericolo per i bambini delle elementari che devono scendere in strada per passare a piedi, situazione che ho rappresentato a Ecoambiente, ' non nuova' a posizionare cassonetti in posizioni non idonee o non consentite, come gli otto cassonetti in piazza Merlin o quelli in piazza Caffaratti vicino ala gelateria, o quelli in via Ponte Roda a pochi metri da una rosticceria, un vero 'record di precisione' da parte di chi individua luoghi non adatti". "Inoltre - continua Rossini - sempre in via Montessori, ho segnalato l’erba che cresce indisturbata sui marciapiedi attorno alla scuola, pur rilevando che in questo ultimo periodo c’è stato effettivamente un miglioramento nella manutenzione del verde rispetto al disastroso recente passato; pertanto, ho chiesto all’assessore Saccardin di proseguire in un servizio che deve ancora più diventare puntuale, regolare e quindi  più soddisfacente, concentrando gli sforzi, oltre che nelle aree pubbliche verdi, nei marciapiedi stradali sempre più invasi da erbacce e sterpaglie come in via Montessori".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0