23/05/2022

L'INTERROGAZIONE

"A Porto Tolle non si fa nulla per le zanzare?"

"A Porto Tolle non si fa nulla per le zanzare?"

28/07/2018 - 13:38

Negli ultimi anni il virus West Nile ha visto una repentina diffusione anche nel territorio polesano, i casi conclamati toccano, ad oggi, 28 luglio, quattordici Comuni della Provincia di Rovigo, tra i quali, Porto Viro ed Ariano nel Polesine. Visti i sintomi che questo virus comporta, in alcuni casi anche gravi per la salute dell’uomo, saputo che la trasmissione all’uomo avviene più frequentemente tramite le zanzare (di solito del tipo Culex), ma che il virus infetta anche altri mammiferi, soprattutto equini, ma in alcuni casi anche cani, gatti, conigli e altri; vista la nota dell’assessore alla sanità Luca Coletto, che dice nel corso degli anni la Regione Veneto ha predisposto un piano di lotta alle zanzare che prevede l’effettuazione, da parte dei Comuni di interventi di disinfestazione prevalentemente dei focolai larvali e in casi specifici, adulticidi, chiediamo al sindaco e alla sua giunta: a) se l’amministrazione intende adottare un piano per evitare il rischio di contagi; b) se, e di che tipo, di interventi sono stati effettuati dall’Ulss 5 Polesana; c) se sono stati fatti dei controlli nel nostro Comune alla ricerca di eventuali focolai larvali; d) se nel nostro Comune sono presenti trappole entomologiche; e) se, e in che tempi l’amministrazione intende intervenire su aree pubbliche più o meno frequentate come, ad esempio, i parchi giochi e le piste ciclabili; f) se l’amministrazione intende dotarsi di strumenti idonei alla prevenzione e quale budget intende impegnare in questo; g) come mai, a quanto ci risulta, non sono state seguite le indicazioni delle linee operative per la lotta alla zanzara della Regione Veneto, al cui interno, tra l’altro, è presente anche una proposta di disciplinare tecnico per l'espletamento di gare d'appalto per servizi di lotta alle Zanzare in aree pubbliche a carico naturalmente dei Comuni; h) a parte la West Nile, di per se pericolosa, che tipo di interventi, se sono stati fatti, per le altre tipologie di zanzare, ad esempio la comune e la tigre, comunque fastidiose ?; i) se intende o meno effettuare una Ordinanza che obblighi ad adottare comportamenti corretti per combattere l’infestazione delle zanzare. Ricordiamo, se ce ne fosse bisogno, che è basilare trovare soluzioni per contenere il grave disturbo alla vivibilità cittadina, cagionato dagli insetti molesti. Questi interventi vanno dalla prevenzione, agli interventi nei periodi caldi, o quantomeno alla diffusione di opportuno materiale informativo alla cittadinanza, contenente le buone pratiche individuali da adottarsi allo scopo. I firmatari della presente interrogazione ritengono importante questo aspetto attinente la qualità della vita, l’accoglienza del turista e la fruibilità degli spazi all’aperto di cittadini ed esercizi commerciali.

Claudio Bellan Cosetta Nicolasi Michela Ferrarese Silvia Siviero Valerio Gibin Lista civica Bellan 2.0

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0