Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

BOTTRIGHE

Una mostra per i primi 40 anni

Festa per il coro "Eco del fiume"

Una mostra per i primi 40 anni
ADRIA - Quarant’anni è non sentirli. Il noto coro femminile “Eco del Fiume” di Bottrighe, denominazione che ricorda il più grande corso d’acqua d’Italia, che quasi abbraccia il paese della sinistra Po, nel territorio del parco regionale, mette in mostra i suoi ricordi nell’ambito delle celebrazioni dell’importante traguardo. Fotografie, articoli di stampa, manifesti, targhe, trofei e le varie divise sociali che si sono succedute, saranno in bella mostra alla sala polivalente “Loris Cominato”. L’esposizione sarà inaugurata martedì 24 luglio nell’ambito delle manifestazioni di “E…state in Piazza” e sarà aperta ogni sera dalle 21 alle 24.  In questi quarant’anni di attività, innumerevoli sono state le partecipazioni in concerti, concorsi, rassegne, incontri musicali nazionali ed internazionali, ottenendo ovunque consensi ed ovazioni. Altresì nutrite le partecipazioni radifoniche (Rai radio Due) e televisive (Uno Mattina – Rai Uno e Tg Tre Regione). Il coro ha prodotto due album discografici. “Ora” è il titolo dell’ultimo cd tratto da un brano contenuto nello stesso disco e scritto in esclusiva per il coro dal notissimo compositore, musicista e poeta friulano Marco Maiero. Tra i compositori al quale si ispira da sempre il coro c’è pure il celebre compositore Bepi De Marzi che compose molti anni fa il brano “L’Eco del fiume” dedicato appunto al coro di Bottrighe.  Il quarantesimo del coro “Eco del fiume” si chiuderà sabato 6 ottobre con la tradizionale rassegna corale “Autunno…in Canto”, giunta alla sua undicesima edizione.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy