18/01/2022

LA FESTA A LENDINARA

Passa la carovana del gas a martello

Il passaggio della grande comitiva

10/07/2018 - 19:00

LENDINARA - Come annunciato (LEGGI ARTICOLO) i quasi 200 equipaggi della Milano - Taranto hanno fatto tappa a Lendinara nella mattinata di martedì 10 luglio. Un momento speciale per tutta la città, che ha accolto con entusiasmo al passaggio della comitiva. La Milano Taranto nacque quasi un secolo fa, nel 1919, con il nome di “Freccia del Sud”, ed era un raid motociclistico da Milano a Caserta, che nel 1932 diventò “Milano-Napoli” e nel 1937 “Milano-Roma-Taranto”. Si correva tutta d’un fiato, con la manetta del gas tirata al massimo. Soste solo per il rifornimento e l’assistenza. Una maratona contro il tempo, massacrante, difficile e impegnativa. Una corsa per centauri veri. L’ultima edizione del primo ciclo fu infatti nel 1956, poi il tragico incidente di Guidizzolo, durante la Mille Miglia del 1957, segnò la fine delle competizioni stradali. Ma da 32 anni tuttavia, la Mita (come viene detta abbreviando) e tornata a rivivere grazie all’impegno e alla passione di Franco Sabatini, patron del Moto Club Veteran San Martino di San Martino in Colle, in provincia di Perugia. L’edizione di quest’anno, dall’8 al 14 luglio, interessa anche il Veneto. Undici sono comunque le regioni interessate da questa affascinante manifestazione per moto d’epoca: Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Toscana, Marche, Umbria, Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Puglia. I chilometri che i partecipanti dovranno percorrere invece sono 1.800, per 163 equipaggi iscritti tra la sezione Storica e quella Sport. L’arrivo è previsto per il 14 luglio sul Lungomare Virgilio di Taranto. Per tutte le informazioni tecniche e gli aggiornamenti si può consultare il sito www.milanotaranto.com o seguire la pagina Facebook “Milano Taranto”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette