18/01/2022

LAVORO

Poste torna ad assumere in Veneto: 6mila in tre anni

Accordo siglato con le organizzazioni sindacali

Poste torna ad assumere in Veneto: 6mila in tre anni

15/06/2018 - 07:16

ROVIGO - Il giorno 13 giugno alle ore 8.30 si è firmato, al tavolo nazionale a Roma tra Poste Italiane e le organizzazioni sindacali il verbale sulle politiche attive di lavoro. Lo spiega Marco Penzo, segretario regionale di Slp Cisl, il segretario che segue i lavoratori delle Poste. "Nel Veneto - prosegue - dopo anni di denunce fatte dalla nostra organizzazione sindacale per la carenza di organico, diventata insostenibile e inaccettabile, finalmente anche l’azienda ha riconosciuto l’esigenza non più procrastinabile di assunzioni e inserimenti di personale interno già operante in Poste Italiane verso i due settori cardine dellazienda stessa 'Posta e Logistica' e 'Finanziario sportelli e promotori'". Nelle prossime settimane l’azienda provvederà ad inserire nel settore finanziario “sportelleria” 133 addetti presi da una graduatoria interna; mentre stabilizzerà a tempo indeterminato 127 contratti a termine che già operano in azienda come portalettere. L’azienda si è inoltre impegnata a proseguire in azioni occupazionali per non meno di 6mila unità nel triennio 2018 -2020. Questo risultato deve essere solo un punto di partenza per cercare di dare lavoro e stabilità a molti giovani che oggi sono alla ricerca di un posto di lavoro".  

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette