17/01/2022

EVENTI ROVIGO

Non sono invisibili: detenuti in centro per "Il carcere in piazza"

Una serata in cui i protagonisti saranno i ristretti della casa circondariale, venerdì 22 giugno

Non sono invisibili: detenuti in centro per "Il carcere in piazza"

15/06/2018 - 17:21

ROVIGO - Un luogo che fa parte della città ma che, rispetto ad essa, è isolato e impenetrabile. E per una volta si apre al mondo esterno per ricordare ai cittadini che c'è, esiste, come esistono le persone che ci vivono e lavorano dentro. Venerdì 22 giugno alle 21 si terrà in piazza Vittorio Emanuele II a Rovigo l’undicesima edizione dell’iniziativa “Il carcere in piazza (per non dimenticare)”, una serata di riflessione, musica, poesia e racconti sulla condizione carceraria. La serata è condotta da Daniela Melle, storica presentatrice della manifestazione, insieme all'attore del Teatro del Lemming Alessio Papa, con le canzoni del cantautore Nevruz, accompagnato da un quartetto, e la regia di Livio Ferrari, ideatore dell’evento. Organizzata dal Coordinamento dei volontari della casa circondariale di Rovigo, dall’associazione Voci per la Libertà e il Teatro del Lemming, con il contributo di Assimpresa Rovigo Nuovo Mondo, Camera Penale e Caritas Diocesana, torna la nuova edizione per puntare ancora una volta i riflettori sulla drammatica situazione delle carceri. La nuova struttura detentiva, situata in periferia della città, rischia di essere dimenticata proprio perché non direttamente visibile e allora è ancora più importante non lasciare le persone ristrette così, più isolate e con il rischio di diventare invisibili, ma far sentire che la città libera non si dimentica di quella reclusa. Questo impegno è portato avanti da anni grazie ai volontari del Centro Francescano di Ascolto, all’Associazione Portaverta e San Vincenzo de’ Paoli, insieme al Garante dei diritti delle persone private della libertà del Comune di Rovigo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



Notizie più lette