18/01/2022

SOCIETA' CORALE ADRIESE

In concerto per il Papa Buono

La "missione"

12/06/2018 - 13:30

TAGLIO DI PO – Venerdì 8 giugno  sarà ricordato  dalla Società corale adriese come un giorno veramente particolare in quanto ha cantato a Sotto il Monte, provincia di Bergamo, in onore di Giovanni XXIII il Papa Buono che ha visto ritornare le sue spoglie dopo 60 nel suo paese natìo. Dal 2 giugno 1963 il paesino ha preso il nome di “Sotto il Monte Giovanni XXIII”, in onore del Papa buono, dove è nato nel 1881. In occasione del 55° anniversario della morte del pontefice, per concessione di Papa Francesco è stata esposta l’urna del suo corpo che rimarrà in paese sino il 10 giugno per poi ritornare in Vaticano nella basilica di San Pietro. Si è arrivati a questa partecipazione grazie ad una visita di mesi fa a Sotto il Monte del vice presidente della Corale Adriese, Paolo Bologna e della moglie Susy, entrambi coristi, che hanno portato a conoscenza degli organizzatori degli eventi la realtà della Corale Adriese. Di seguito è pervenuta alla presidente Layla Marangoni una richiesta di animare una messa in onore del Santo Giovanni XXIII in occasione della breve permanenza della salma al paese nativo. La Corale si è quindi esibita nella grande tensostruttura, che contiene duemila posti a sedere e allestita vicino alla chiesa. Il pullman è partito da Taglio di Po, con ospiti anche di Porto Viro, e ha fatto tappa ad Adria, dove sono saliti diversi coristi. Ha partecipato all’iniziativa anche monsignor Francesco Zenna, vicario generale della diocesi di Chioggia, che ha concelebrato la santa messa. Una mattinata suggestiva, nel corso della quale la Corale Adriese ha dato il meglio di sé, sotto la guida del maestro Massimo Siviero e accompagnata dal pianista Davide Gaia e dall'oboe di Raffele Spinello. Dopo la messa e il pranzo il numeroso gruppo si è diretto nella chiesa per visitare l'urna del Santo e di seguito nella casa Museo che raccoglie i tanti oggetti di una vita del Papa Buono. Di origini medievali, Sotto il Monte è diventato meta di pellegrinaggio di fedeli provenienti da tutto il mondo, interessati a visitare la casa natale di Angelo Roncalli. Si possono visitare i luoghi umili nei quali è cresciuto il Papa Buono e dove c’è un seminario con una statua in bronzo a grandezza naturale di Giovanni XXIII. Nella chiesa di Santa Maria in Brusicco, Roncalli fu battezzato e oggi questa contiene la lapide che rivestiva la sua tomba nelle grotte vaticane. L’edificio risale al quattrocento e all’interno troviamo affreschi e tele cinquecentesche e l’altare dove un giovane Angelo Roncalli celebrò la sua prima messa. La Corale Adriese ringrazia Bancadria per la sensibilità dimostrata nel contribuire come sponsor all’evento. Il prossimo appuntamento della Corale Adriese è sabato 16  giugno, alle 20,45, nello spazio adiacente all’albergo Minuetto ad Adria, nell’ambito degli “Appuntamenti in Corte” organizzato da Bancadria.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette