24/01/2022

RETE STUDENTI MEDI ROVIGO

"In piazza Vittorio contro il razzismo istituzionale di Salvini"

Mercoledì la manifestazione

"In piazza Vittorio contro il razzismo istituzionale di Salvini"

11/06/2018 - 16:10

ROVIGO - "Il 10 giugno il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha negato alla nave Aquarius il permesso di arrivare in Italia e ha chiesto al governo di Malta di occuparsi dell’accoglienza dei migranti a bordo; Malta ha rifiutato sostenendo che spetti all’Italia ricevere l’Aquarius in base al diritto internazionale". Parte da questa vicenda, che sta avendo enorme risonanza mediatica, la presa di posizione da parte della Rete degli studenti Medi. "I migranti saranno accolti dalla Spagna, e Salvini si vanterà di aver lanciato un messaggio pesante e radicale, e di averlo per sfidare l’Europa. Mettendo a rischio 629 vite - prosegue la nota - L’ha fatto nel silenzio-assenso di un intero governo gialloverde, che oggi insieme a lui si è preso la responsabilità di ammettere che la politica, che per le persone dovrebbe esistere, è più importante delle persone stesse. Anzi, che esistono delle persone di serie A e delle persone di serie B, tali perché straniere, diverse". Linda Mazzuccato, Coordinatrice provinciale della Rete degli Studenti Medi di Rovigo, dichiara: “Quello che sta accendendo in queste ore è ciò che si verifica quando il razzismo si istituzionalizza. Quando le persone diventano oggetti, strumenti di un gioco politico. A questo gioco noi non vogliamo giocare". "Come Rete degli Studenti Medi - chiude la nota - invitiamo tutte le associazioni, realtà, liberi cittadini, a riunirsi mercoledì 13 giugno in Piazza Vittorio Emanuele II alle ore 18.30  per dire no alle aberranti politiche del governo Lega - 5 stelle, perché queste non è una partita a battaglia navale. Vite, non pedine!".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette