17/01/2022

ELEZIONI COMUNALI 2018 ADRIA

Risultati definitivi, è Barbierato il più votato. Ed esplode la festa

La lunga notte del voto si è chiusa intorno alle 5.30 con i dati degli ultimi seggi

11/06/2018 - 04:17

ADRIA - "E adesso tutti a mangiare i bomboloni caldi allo Spiffero che aprirà il bar alle 5 apposta per noi". Sono le 4.55 della lunga notte elettorale quando, davanti alla sede elettorale di Corso Vittorio Emanuele ad Adria si proclama il "rompete le righe" dei festeggiamenti per il risultato ottenuto dal candidato sindaco Omar Barbierato. Lì davanti, nella sede della Cavallari 2.0 e Bobosindaco, liste a sostegno di Lamberto Cavallari, sfidante di Barbierato al ballottaggio del 24 giugno, non c'è quasi più nessuno. Cavallari è stato lì fino a notte fonda, poi un passaggio veloce nella sede della lista Pd, poco più avanti, e poi è andato a casa. Per Omar Barbierato la festa, invece, è esplosa quando è arrivato nella sua sede, in centro città, tardi rispetto agli altri candidati che hanno seguito lo spoglio ognuno nelle proprie postazioni elettorali senza mai spostarsi. Barbierato, invece, è stato a Fasana, ad esempio, è andato nei seggi a parlare con i suoi rappresentanti di lista, si è fermato al seggio numero 8 nel quale sono state riconteggiate le schede. Intorno alle 2.30, pensava di arrivare in centro nel giro di 10 minuti (o almeno questo è quello che ha detto interpellato al telefono), invece è arrivato alle 3.35. Un'ora dopo rispetto alle sue previsioni, un'ora durante la quale, mano a mano che arrivavano i numeri definitivi dai vari seggi e il risultato favorevole andava via via consolidandosi, l'entusiasmo e la gioia dei suoi sostenitori (delle tre liste civiche che sostengono la sua candidatura Impegno per il bene comune, Siamo Adria, Adria civica) sono andati via via crescendo, al punto che ad ogni numero scattava un applauso, ogni volta sempre più forte. Un climax ascendente, insomma, che è esploso con l'arrivo del candidato sindaco: baci, abbracci, strette di mano, urla di incoraggiamento, ancora applausi, foto e la classica bottiglia di spumante stappata e fatta sgorgare per "benedire" il risultato ma, soprattutto, il candidato visibilmente emozionato e felice. "Stiamo lavorando da sette anni per questo risultato - commenta a caldo - ora però si riparte da zero per il prossimo turno". I dati definitivi sono arrivati due ore dopo: alle 5.37. E dicono che Barbierato si presenterà al ballottaggio forte del 33,79%, pari a 3.194 voti. Come detto, sfiderà Lamberto Cavallari, secondo con 2.590 voti, il 27,40%. Grandissimo il distacco da Emanuela Beltrame, candidata di Lega e Forza Italia, che si è fermata a 1.839 voti, il 19,45%, e da Giorgia Furlanetto, ferma a 959 voti, pari al 10,14%. In coda la candidata sindaco del Movimento 5 stelle Elena Suman all'8,40% (794 voti) e, a chiudere, Piermarino Veronese con lo 0,8% (76 voti).

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



Notizie più lette