26/01/2022

DAL 13 AL 24 GIUGNO

Gaiba capitale del tennis internazionale: tutto pronto per Gaibledon

Presentato il programma della terza edizione del torneo femminile su erba naturale

Gaiba capitale del tennis internazionale: tutto pronto per Gaibledon

10/06/2018 - 15:23

OCCHIOBELLO – Tutto pronto per la terza edizione di Gaibledon. Il più importante torneo italiano di tennis femminile internazionale su erba naturale, è oramai prossimo a partire. Il programma di questa edizione è stato presentato ieri, sabato 9 giugno, all'Hotel Unaway di Occhiobello. Sarà anche quest'anno un open con montepremi di 5.000 euro. E ancora una volta la piccola Gaiba si prepara a finire su tutti i giornali locali e nazionali, ma anche al centro di servizi televisivi da parte delle tv di settore. Il Playgrounds Open dal 13 al 17 giugno vivrà le qualificazioni (come un vero torneo Master o del Grande Slam), mentre dal 18 al 24 giugno si entrerà nel vivo del tabellone principale. Le partite verranno giocate di pomeriggio, fino al tramonto. Il montepremi prevede 2.000 euro alla vincitrice, 1.000 euro alla finalista, 500 euro alle semifinaliste, 250 euro a chi arriva fino ai quarti di finale. Giudice arbitro sarà Sabrina Magon, giudici gara assistenti Andrea Rossi, Elia Arbustini. Direttore del torneo Nicola Zanca. Previsti alcuni eventi collaterali: venerdì 22 giugno arrivo della troupe di Super Tennis, aperitivo all'Imbarcadero sul Po; sabato 23 giugno si potrà palleggiare con Bjorn Borg e John McEnroe (due ragazzi trevigiani, che si sono inventati questa cosa simpatica), alle 21 presentazione del libro "Studio tennis" di Stefano Meloccaro (giornalista di Sky Sport); domenica 24 giugno alle 20 cena di gala in villa Fiaschi-Ottoboni. Intanto Viktor Galovic, tennista croato attuale 181 nella classifica mondiale Atp, è sceso in campo in questi giorni sui campi in erba naturale del Tc Gaiba, allenandosi in vista di Wimbledon. Si tratta del tennista più importante mai giunto prima nel piccolo circolo altopolesano. Accompagnato dal coach argentino Daniel Panajotti, Galovic, giocatore della nazionale croata di Coppa Davis, dove gioca assieme a Cilic, Coric e Dodig, vanta successi contro giocatori del calibro di Tsitsipas, Rublev, Almagro, e pure Cecchinato (tennista italiano del momento, essendosi qualificato per le semifinali del Rolland Garros), ed in un anno è riuscito a scalare circa 300 posizioni del ranking internazionale. "Sono molto soddisfatto dei campi in erba polesani – ha fatto sapere Galovic - Mi sono trovato benissimo, accoglienza fantastica. Non mi aspettavo campi così belli, è stato fantastico. Ora mi attende il torneo di Nottingham, perché giocherò due challenger da 127.000 dollari in Inghilterra, e poi Wimbledon. Tornerò ad allenarmi qui il prossimo anno". Il presidente del Tennis Club Gaiba, Elia Arbustini spiega: "Ospitare dei professionisti che si congratulano per i nostri campi e che sono contenti di tornare ad allenarsi è impagabile. Ci auguriamo di ospitare altri tennisti che vorranno preparare i tornei su erba naturale internazionali. Se i giocatori della nazionale italiana vorranno allenarsi qui a Gaibledon, siamo pronti ad accoglierli". Per le giocatrici che volessero iscriversi: tornei@tennisclubgaiba.it. Informazioni su www.tennisclubgaiba.it.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette