24/01/2022

COMMOZIONE A POLESELLA

Un cuore verde per una maestra che non c'è più

Gli studenti ricordano la maestra Rosina Previato

Un cuore verde per una maestra che non c'è più

09/06/2018 - 16:44

POLESELLA - A Polesella l’ultimo giorno di scuola ha avuto il connotato speciale del ricordo e del tributo di riconoscenza nei confronti della maestra Rosina Previato, prematuramente scomparsa nel dicembre scorso, ma alla quale i bambini delle classi quinte sono fortemente legati, tanto da aver voluto, nella mattinata di sabato, “adottare” la grande quercia nel parco della scuola per intitolarla proprio a Rosina. A tenere i discorsi ufficiali alle tante famiglie presenti alla cerimonia, i rappresentanti delle classi quinte Tania Demetri e Giuseppe Mavilla, e a fare gli onori di casa, insieme agli insegnanti, è stato anche il sindaco Leonardo Raito che ha voluto ringraziare i ragazzi, la scuola e le famiglie per il bel gesto di ricordo di una maestra meravigliosa e che ha dato un grande contributo di lavoro e di insegnamento a tanti bambini del paese. A nome della famiglia di Rosina, ha ringraziato i partecipanti il figlio Alberto, che con orgoglio ha ricordato l’amore della madre per il lavoro e la passione nel trasferire insegnamenti e dispensare sorrisi ai suoi amati bambini. La cerimonia ha visto poi, nella commozione generale, gli studenti dedicare dei canti e liberare dei palloncini a forma di cuore nel cielo. Infine l’apposizione della targa che riporta la seguente dicitura: “Nessun bambino è perduto se c’è un’insegnante che crede in lui”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette