17/01/2022

IL CASO A ROVIGO

Ospedale di Rovigo "declassato", è allarme

Nel nuovo piano sociosanitario non figura tra gli "hub"

Ospedale di Rovigo "declassato", è allarme

01/06/2018 - 06:30

ROVIGO - Perplessità, in Polesine, dopo l'approvazione, da parte della Regione del Veneto, della nuova bozza del piano sociosanitario, nella quale molti vedono un "declassamento" dell'ospedale di Rovigo, che non viene più ricompreso nel novero dei cosiddetti "Hub" ossia gli ospedali di primo livello, che vengono considerati come eccellenze e punti di alta specializzazione. Questo perché il nuovo piano sociosanitario pare introdurre un nuovo livello di specializzazione, rispetto al precedente, che distingueva tra "Hub" e "Spoke". Ora, nel nuovo piano, sono previsti cinque ospedali "Hub" di primaria rilevanza regionale, nessuno dei quali in Polesine e nel Bellunese, province che invece sarebbero dotate di una struttura a testa, Rovigo e Belluno, dotati di "Hub" di rilievo provinciale. Al di sotto di questi, la rete degli "Spoke". Una proposta nella quale, appunto, in molti vedono un pessimo presagio per il futuro della sanità in Polesine.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



Notizie più lette