26/01/2022

PRO LOCO ADRIA

La faccia bella della città

Una domenica speciale

La faccia bella della città

01/06/2018 - 11:57

ADRIA - Il 2018 è stato intitolato Anno europeo del Patrimonio culturale. Per questo  le Pro loco d’Italia hanno aderito organizzando la prima “Giornata Nazionale delle Pro Loco”, in programma domenica 3 giugno per promuovere cultura, patrimonio, tradizioni e folclore e per far conoscere il valore del volontariato delle Pro loco. "Proprio perché la Pro loco di Adria è impegnata da anni nella promozione del territorio, sia attraverso il contatto diretto con i visitatori che arrivano presso l’ufficio informazioni di Piazza Bocchi, che narrando attraverso incontri e/o pubblicazioni la storia locale, era doveroso partecipare a questa manifestazione che vuole mettere in luce l’importante ruolo delle Pro Loco", spiega la presidente Letizia Guerra. Domenica 3 giugno, quindi, la Pro Loco presenta l’iniziativa “Adria: una storia che ci piace raccontare” articolata in due momenti. Al mattino è prevista l’apertura della sede della Pro loco dalle ore 10.30 alle 12.00 per proporre un  nuovo strumento  di promozione ovvero un nuovo itinerario intitolato “Adria, Città della musica”. Sarà anche l’occasione per visitare la sede dell’Associazione,  visionare quanto realizzato con le nostre attività, scambiare idee e degustare l’Esse Adriese. Nel pomeriggio, invece, dalle 14.30 alle 17.30 è prevista l’apertura straordinaria del Museo della Cattedrale con possibilità di visite guidate. Tutto ciò grazie alla stretta e proficua collaborazione con il Museo stesso, di cui la Pro loco è il primo infopoint cittadino.  "Una interessante occasione - prosegue Guerra - per conoscere il nostro passato, la nostra identità.  L’itinerario 'Adria, Città della musica' sarà il primo di altri che verranno, poi, presentati ufficialmente in autunno, affiancando anche alcune 'lezioni di territorio' rivolte in particolar modo alla cittadinanza al fine di poter  accrescere la coscienza delle potenzialità turistiche del territorio". Nel frattempo si potrà a breve già consultare sul sito della Pro loco che va arricchendosi sempre più di strumenti efficaci di conoscenza e promozione. Un piccolo segnale, ma significativo della volontà e della forza del volontariato per il territorio.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette